17 novembre 2017
ore 16:30

Tradurre letteratura meticcia per tradurre culture nell’Europa multietnica

Con Kader Abdolah, Dori Agrosì e Elisabetta Svaluto

Kader Abdolah, scrittore persiano rifugiato politico nei Paesi Bassi, ha scelto l’olandese come lingua della libertà per testimoniare la dislocazione dell’esilio, la convivenza possibile e fertile tra culture diverse, il ruolo pacifico della scrittura nel gettare ponti tra Oriente e Occidente. Se ne parlerà con Michel Dingenouts e Dori Agrosì, per capire ed esplorare cosa significhi scrivere e tradurre letteratura di migrazione ai nostri giorni.

I protagonisti

I libri degli autori presentati a BookCity

Kader Abdolah
"La casa della moschea" - Iperborea

Kader Abdolah
"Scrittura cuneiforme" - Iperborea

Kader Abdolah
"Un pappagallo volò sull'IJssel" - Iperborea

Condividi:

Aggiungi al Calendario:

17/11/2017 16:30:00 17/11/2017 18:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Tradurre letteratura meticcia per tradurre culture nell’Europa multietnica Con Kader Abdolah, Dori Agrosì e Elisabetta Svaluto - <p>Kader Abdolah, scrittore persiano rifugiato politico nei Paesi Bassi, ha scelto l’olandese come lingua della libertà per testimoniare la dislocazione dell’esilio, la convivenza possibile e fertile Civica Scuola Interpreti e Traduttori "Altiero Spinelli" - Fondazione Milano (Sala Polifunzionale) BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

Temi

Condividi:

Aggiungi al Calendario:

17/11/2017 16:30:00 17/11/2017 18:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Tradurre letteratura meticcia per tradurre culture nell’Europa multietnica Con Kader Abdolah, Dori Agrosì e Elisabetta Svaluto - <p>Kader Abdolah, scrittore persiano rifugiato politico nei Paesi Bassi, ha scelto l’olandese come lingua della libertà per testimoniare la dislocazione dell’esilio, la convivenza possibile e fertile Civica Scuola Interpreti e Traduttori "Altiero Spinelli" - Fondazione Milano (Sala Polifunzionale) BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY