BookCity per il sociale: Lettere dal carcere

Anche quest'anno BookCity Milano coinvolge la dimensione sociale della città, in tutte le sue diverse sfaccettature. Sempre più ricca la proposta di incontri, eventi, proiezioni di film e spettacoli negli ospedali milanesi, nelle carceri di Bollate, Opera e San Vittore, nelle case delle Associazioni e del Volontariato, nelle biblioteche comunali e condominiali e nelle sedi di BookCity.

Non aperto al pubblico ma dedicato ai carcerati della Casa Circondariale di San Vittore è il seguente evento, che coinvolge detenuti, volontari, studenti del liceo classico Giuseppe Parini e agenti di polizia penitenziaria di San Vittore. Perchè la lettura possa essere anche un'arma di riscatto.

LETTERE DAL CARCERE

BookCity: Casa Circondariale di San Vittore, venerdì 17 novembre 2017, ore 14.00/16.00

Quest’anno ricorre il 90esimo anniversario dell’arresto e carcerazione a San Vittore di Antonio Gramsci: nell’ambito del progetto di incontri e esposizioni GRAMSCI A SAN VITTORE, a cura di Fabio Francione il 17 novembre alle 14, a San Vittore,durante Bookcity, viene organizzato un Itinerario storico sulle tracce di Gramsci e lettura delle “Lettere dal carcere“ spedite da Milano: il progetto coinvolge detenuti, volontari, studenti del liceo classico Giuseppe Parini e agenti di polizia penitenziaria di San Vittore nella lettura ad alta voce che in un percorso storico interno conduce sulle tracce di Antonio Gramsci (in San Vittore dal febbraio 1927 al maggio 1928).

A cura di Elvio Schiocchet ,Biblioteche in Rete,Circolo LaAV Milano-Letture ad alta voce

Pubblicato il 14/11/2017