Amore per sempre: una storia d’altri tempi?

Ente Promotore

Salani Editore

Scuole di riferimento

Medie, Superiori

Fascia di età

11-13 anni, 14-15 anni, 16-18 anni

Luogo

Scuola

Numero massimo iscrizioni

3

Obiettivi e descrizione progetto

In un'epoca in cui le relazioni sono sempre più precarie e incerte è ancora possibile trovare lo spazio per rapporti solidi e duraturi? Siamo destinati a subire il dolore della separazione e della disgregazione, o c’è ancora spazio – fiabe e illusioni a parte – per la dimensione del “per sempre”? Un giovane scrittore, laureato in filosofia, che si occupa di educazione e coaching per adolescenti, incontra gli studenti per ascoltare e dialogare su temi che li riguardano da vicino. Nel suo primo romanzo, "Scritto sulla mia pelle", Pietro Vaghi racconta di Stefano, sedici anni: la madre se n'è andata di casa e gli sono rimasti il silenzio di un padre, un fratellino pieno di domande e un nonno ammalato. Per la prima volta il dolore entra nella sua vita spezzando certezze e sogni. Un libro che racconta l'incredibile forza di Stefano, un adolescente in cerca di un nuovo equilibrio per la sua famiglia e seguendo in prima persona i suoi pensieri e le sue emozioni, svela il segreto di molti ragazzi: in un mondo sempre più povero di figure di riferimento, sono i figli a farsi carico delle fragilità dei genitori, cercando di scoprire, giorno per giorno, la fatica e la bellezza dell'amore.

Tempistiche

Un incontro di 50 minuti

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Copia omaggio del romanzo per gli insegnanti

Risultati Attesi

Non previsti

Libro e Autore

Pietro Vaghi, Scritto sulla mia pelle (Salani)

Note

Solo scuole di Milano