Come sta (e dove va) l'italiano - Formazione docenti

Ente Promotore

BooksinItaly

Scuole di riferimento

Elementari, Medie, Superiori

Fascia di età

6-7 anni, 8-10 anni, 11-13 anni, 14-15 anni, 16-18 anni

Luogo

Laboratorio Formentini per l'editoria (via Formentini 10, Milano)

Numero massimo iscrizioni

30

Obiettivi e descrizione progetto

Tre incontri per raccontare quali sono gli italiani (al plurale!) che si parlano e si scrivono oggi, tra evoluzioni, involuzioni, novità e trasgressioni, regole e libertà. Non la lingua che scrivono gli scrittori, ma la lingua quale bene comune di parlanti e scriventi, che usandola la mantengono viva e la ricreano.

In ogni incontro la curatrice, Mariarosa Bricchi, dialogherà con un noto linguista italiano per approfondire un tema specifico:

“Italiano plurale: le lingue che parliamo”, con Giuseppe Antonelli

“Il comune senso dell'errore”, con Giuseppe Patota 

“Storie di parole vecchie, nuove, nuovissime, stranissime”, con Gianluigi Beccaria

Tempistiche

Gli incontri si terranno al Laboratorio Formentini per l'editoria:

venerdì 14 ottobre, ore 18-19,30, “Italiano plurale: le lingue che parliamo”, con Giuseppe Antonelli

lunedì 7 novembre, ore 18-19,30, “Il comune senso dell'errore”, con Giuseppe Patota 

mercoledì 14 dicembre, ore 18-19,30, “Storie di parole vecchie, nuove, nuovissime, stranissime”, con Gianluigi Beccaria

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

-

Risultati Attesi

-

Libro e Autore
Note

L'iscrizione si intende per singolo docente.

Il corso è organizzato in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, ente di formazione accreditato dal MIUR.