Contro la mafia e contro l'antimafia

Ente Promotore

il Saggiatore

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

16-18 anni

Luogo

Scuola

Numero massimo iscrizioni

2

Obiettivi e descrizione progetto

Giacomo Di Girolamo, giornalista siciliano esperto di mafia, incontrerà gli studenti per parlare loro di questi temi, a partire dal suo ultimo libro, Contro l'antimafia, un'agguerrita lettera di resa a Matteo Messina Denaro, il più potente boss di Cosa nostra ancora in libertà, il grande antagonista, il cattivo dei cattivi. Scrivere a Matteo Messina Denaro è per Di Girolamo l'occasione per guardarsi allo specchio e per domandarsi se l'antimafia abbia ancora senso per come concepita oggi, con i suoi riti e le sue mitologie, con i suoi gesti e i simboli svuotati di significato, in un circuito autoreferenziale che non riesce a far emergere le complessità del fenomeno mafioso. L'obiettivo è quello di spingere i ragazzi a interrogarsi, facendo sorgere il germe del dubbio per far capire loro come per resistere alle mafie serve ripartire da zero, abbracciando gli strumenti della cultura, della complessità, dell’onestà intellettuale, dell’impegno e della fatica.

Tempistiche

Circa un'ora e mezza per ogni incontro

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore
Risultati Attesi
Libro e Autore

Giacomo Di Girolamo, Contro l'antimafia (il Saggiatore, 2016)