Randagi: chi siamo e chi vorremmo essere

Ente Promotore

Rizzoli Lizard

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

14-15 anni, 16-18 anni

Luogo

Scuola, in data da concordare. L'incontro si terrà nell'aula magna o auditorium della scuola

Numero massimo iscrizioni

3

Obiettivi e descrizione progetto

Nel romanzo a fumetto Randagi, Alessandro Mari da vita a una realtà distopica dove i ragazzi, venuti meno gli adulti, si muovono in un’Italia senza più regole e maestri, e sono dunque chiamati a sopravvivere sperimentando vecchie e nuove forme di stare insieme, e di stare nel mondo. Un tema decisivo, in particolare per il nostro tempo, dove quotidianamente discutiamo di cambiamenti necessari e modelli di società migliori, ma tutto sembra restare com’è. Un tema complesso che tuttavia è possibile rendere accessibile ai ragazzi grazie allo slancio dell’immaginazione e alla freschezza del linguaggio a fumetti. Durante gli incontri Mari solleciterà gli studenti attraverso domande semplici che nascondono però risposte complesse: vi siete mai fermati un momento per guardare le cose che stanno lì in bella vista sotto i nostri occhi ogni giorno? Cosa e chi vi permette di essere chi siete? Da quali persone dipendete e quali vi fanno da maestri, e quali invece vi ostacolano?

Chi siamo e chi vorremmo essere è un laboratorio di discussione in cui, a partire da Randagi, gli studenti sono guidati in una riflessione su ciò che li determina o dà loro grandi possibilità, o viceversa li limita.

Tempistiche

Incontro a scuola in data da definire

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore
Risultati Attesi
Libro e Autore
Note

Solo scuole di Milano. Minimo 3 classi massimo 5. L'incontro si terrà nell'aula magna o auditorium della scuola

Soltanto per questo progetto vi preghiamo di inserire tutte le classi iscritte nello stesso modulo