Una storia di abbandono e di emigrazione, attraverso gli occhi di un bambino

Ente Promotore

Liceo Severi

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

14-15 anni, 16-18 anni

Luogo

Liceo Vittorini

Numero massimo iscrizioni

2

Obiettivi e descrizione progetto

1) far comprendere l’esperienza dell’emigrazione italiana nel mondo, far comprendere che molti genitori si trovavano in condizioni di tale povertà da dovere abbandonare i propri figli 2) far comprendere le condizioni in cui vivevano i bambini abbandonati negli istituti, in condizioni migliori dal punto di vista materiale e dell’istruzione, anche se pur sempre di sofferenza per la mancanza dei genitori 3) far comprendere che molto di ciò che hanno gli adolescenti di oggi è stato frutto di conquiste sociali importanti. Dopo una breve introduzione storica sulla condizione infantile in situazioni di disagio e negli istituti tra Ottocento e Novecento, tre studenti di classe quinta che hanno seguito per anni il corso di teatro, offriranno una lettura espressiva agli studenti e ai docenti presenti di alcuni brani significativi del testo. Seguirà un inquadramento storico sulla condizione dell’infanzia, e in particolare all’interno degli istituti, menzionando le fonti contenute nell’Archivio Golgi Redaelli. Si aprirà la riflessione al dialogo, anche in risposta alle domande degli studenti che assistono. Si procederà con l’esposizione di alcuni elementi per comprendere l’emigrazione italiana nel mondo. Seguirà una discussione, nella quale si cercheranno parallelismi possibili con la condizione degli immigrati oggi. Tra le finalità perseguite vi è anche la valorizzazione della scrittura creativa come forma narrativa che dia voce alle figure della storia, tracciando attraverso delle microstorie alcune linee di fondo della storia in questo caso della storia sociale.

Tempistiche

Incontro di 2 ore il 12 novembre 2016

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

verranno donate a ciascuno studente e docente delle classi o classe ospitante una copia in bianco e nero del testo

Risultati Attesi
Libro e Autore

IL PICCOLO ALFONSO:UNA STORIA DI ABBANDONO ED EMIGRAZIONE. Gli autori sono gli studenti della classe IV D (Liceo Severi): Gabriele Belforti, Jacopo Barbiero, Alessandro Bonacina, Pietro Bovio, Vittoria Capponi, Camilla Celè,  Carlo Ceretti, Francesco Cilento Mangili, Alessia De Luca, Tommaso De Salvo, Riccardo Manta, Giacomo Mantineo, Ambrogio Martinoli, Francesco Massarelli, Alfonso Pellegatta, Jasmine Pioggia, Laura Vichi