Alla ricerca dell’ultimo latitante. Piccola cronistoria di fatti di mafia

Ente Promotore

il Saggiatore

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

16-18 anni

Dedicato a

Scuole di Milano città

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

2

Obiettivi e descrizione progetto

Giacomo Di Girolamo, giornalista siciliano esperto di mafia, incontrerà gli studenti per parlare loro di questo tema, a partire dal suo ultimo libro, "L’invisibile". Da anni, ogni giorno, dai microfoni della sua radio, ma anche dalla sua città, Marsala, che si trova all’interno del territorio in cui l’Invisibile agisce ancora, Giacomo Di Girolamo si rivolge a Matteo Messina Denaro, boss latitante di Cosa Nostra, ritenuto uno dei mandanti delle stragi del ’92 in cui persero la vita i giudici Falcone e Borsellino. Inizia così un viaggio dentro la mentalità mafiosa, attraverso le connivenze con i politici, gli amministratori, gli imprenditori e i semplici cittadini collusi con un efferato e sanguinario potere criminale. L’obiettivo dell'incontro è quello di tracciare la fotografia di una terra di frontiera, tra pericolose amicizie, servizi deviati, omicidi, rapimenti e stragi su cui molto rimane da raccontare, ma soprattutto quello di far emergere la voglia e l’ostinazione di continuare a denunciare e raccontare, in un invito a non voltare la testa dall'altra parte.

Tempistiche

Un incontro di circa un'ora e mezza in data da concordare con gli insegnanti.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Nessuno (non è necessario che gli studenti leggano prima il libro)

Risultati Attesi

nessuno

Libro e Autore

"L’invisibile" di Giacomo Di Girolamo, il Saggiatore 2017.


LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE