Cina a Milano: laboratorio di eccellenza tra oriente e occidente

Ente Promotore

Comune di Milano - Ufficio reti

Scuole di riferimento

Elementari, Medie

Fascia di età

8-10 anni, 11-13 anni

Dedicato a

Scuole di Milano città

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

9

Obiettivi e descrizione progetto

Da dove venivano, come vivevano, cosa facevano i primi cinesi in Italia? E come erano visti, dagli italiani? Frutto di una ricerca unica nel suo genere, con interviste e documenti inediti, Chinamen ripercorre la storia collettiva dei lignaggi storici della migrazione cinese in Italia e custodisce quel che c'è di più prezioso per le generazioni a venire: la memoria. Dai primi commercianti arrivati a Milano per Expo 1906 al timido flusso migratorio degli anni Venti, dalla nascita della comunità cinese di Milano e Bologna alla prigionia nei campi di concentramento durante il fascismo, dalla nascita delle prime famiglie miste dopo la seconda guerra mondiale ai grandi imprenditori italo-cinesi degli anni sessanta e settanta: Chinamen è un saggio a fumetti che ricostruisce cento anni di storie di immigrazione e integrazione cinese in Italia. Il libro è stato anche il singolare catalogo dell’omonima mostra realizzata al Mudec nella primavera del 2017.

Tempistiche

Il progetto prevede due incontri:

  1. Incontro/laboratorio della durata di un' ora da svolgere, se è possibile, prima del weekend di Bookcity, per lo svolgimento del progetto con gli autori del libro nelle singole scuole; 
  2. Incontro collettivo con visita del quartiere Venerdì 17 Novembre 2017 dedicata a tutte le classi aderenti.
Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Una copia del libro a classe per il docente.

Risultati Attesi

Conoscenza più ravvicinata a partire dalle esperienze e narrazioni contenute nel libro del quartiere Paolo Sarpi e della civiltà e cultura cinese presente a Milano.

Libro e Autore

"Chinamen. Un secolo di cinesi a Milano" di Ciaj Rocchi e Matteo Demonte


LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE