Da grande voglio fare il traduttore: l'Europa raccontata dagli scrittori

Ente Promotore

Mimesis ELit

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

16-18 anni

Dedicato a

Scuole di Milano città

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

4

Obiettivi e descrizione progetto

Essere traduttori: portare paesi stranieri, a volte sconosciuti, in Italia. Farlo attraverso i libri: i romanzi, per esempio. Raccontare che l'Europa non è solo Italia, Francia, Germania, Spagna, ma anche paesi dalla storia lunghissima e dalla cultura affascinante come l'Est europeo ci racconta. Per questo, sarà con noi in quest'occasione Svetlana Žuchová, Premio Letterario Europeo per la prima volta in Italia dalla Slovacchia, appena pubblicata, in ottobre, da Mimesis ELit con il suo romanzo "Scene dalla vita di Marisia". Sarà con Svetlana la sua traduttrice, Tiziana D'Amico.

Per il corretto svolgimento del progetto è necessaria da parte dei ragazzi la lettura del libro.

Tempistiche

In una mattina tra il 23 e il 27 di ottobre.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

PDF libro, copie staffetta per gli insegnanti.

Risultati Attesi
Libro e Autore

Svetlana Žuchová, "Scene dalla vita di Marisia"

Note

Il progetto ELit gode della partnership dell'Unione Europea (con sede italiana al Palazzo delle Stelline di Milano) e dell'Atlante Digitale del Novecento Letterario, un progetto ideato dal Prof. Carlo Albarello del Liceo Classico Virgilio di Roma, che vanta ormai un numero considerevole di scuole in tutta Italia (e a cui si può aderire come scuola in qualsiasi momento!), appena entrato tra le attività ufficiali del Centro Per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni Culturali.