Don Milani a scuola cinquant’anni dopo: lettera a una professoressa

Ente Promotore

add editore

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

14-15 anni, 16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

1

Obiettivi e descrizione progetto

Aprire un dialogo con insegnanti, studentesse e studenti sul tema della scuola e della formazione del sé, stimolando il lavoro di gruppo e supportando una riflessione di classe sulla ricerca, l’approfondimento e l’informazione corretta. Prendendo consapevolezza della realtà in cui viviamo, in particolare di quella scolastica, e lavorando sull'acquisizione e sull'approfondimento delle notizie si stimola un processo di cittadinanza attiva che porta, usando le parole di Don Milani, a essere “cittadini sovrani”. Il progetto, partendo dalla lettura e dal commento di "Don Milani. Parole per timidi e disobbedienti" (add editore, pp. 192) in classe, sarà il punto di partenza per un dibattito su analogie e differenze tra la scuola di oggi, quella di ieri e la proposta didattica di Barbiana, con un’attenzione particolare al ruolo che ha la scuola nel permettere la comprensione dell’attualità e delle informazioni veicolate dai media. 

In seguito le ragazze e i ragazzi incontreranno l'autore, che racconterà la sua passione per don Milani, il percorso di ricerca nelle scuole d’Italia alla base della scrittura del libro e il proprio lavoro di giornalista. Infine spiegherà l’idea di don Milani di creare un Giornale-scuola che lo stesso priore di Barbiana descriveva così: “c’è un giornale solo cui collaborerei ogni giorno e con grande entusiasmo. Si chiama Giornale-scuola, ma non esiste. È un giornale scritto da capo a fondo in modo intellegibile. Avrà articoli di 20 righe solo e poi tutta l’intera paginata di nove colonne di note di tipo scolastico che sviscerino l’articolo dal punto di vista lessicale, storico, politico, geografico, ecc. ecc.” L'autore proporrà quindi alla classe di scrivere un articolo in questa forma.

Tempistiche

I giorni delle attività verranno concordati con le/gli insegnanti.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore
  • Una copia omaggio del libro "Don Milani. Parole per timidi e disobbedienti" di Andrea Schiavon; -
  • vademecum ed esempio per l'insegnante per realizzare con la classe l'articolo del giornale-scuola;
  • buono sconto per acquisto del libro per gli studenti sul sito addeditore.it.
Risultati Attesi

Uno o più articoli nella forma immaginata da don Milani. I prodotti migliori andranno a comporre un vero e proprio numero zero del Giornale-scuola che sarà editato professionalmente e pubblicato a fine anno scolastico su Spazio B, il blog di add editore.

Libro e Autore

"Don Milani. Parole per timidi e disobbedienti" di Andrea Schiavon

Note

La scuola che aderisce garantisce l'iscrizione di minimo 2 classi. 

Solo per questo progetto chi si iscrive dovrà inserire tutte e 2 le classi nello stesso modulo di iscrizione.

Per la realizzazione dell'incontro è necessaria la lettura del libro da parte degli studenti


LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE