Insegnare l'italiano agli italiani. Due incontri per i docenti su lingua e scuola

Ente Promotore

Laboratorio Formentini per l'editoria

Scuole di riferimento

Medie, Superiori

Fascia di età

11-13 anni, 14-15 anni, 16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

Laboratorio Formentini per l'editoria

Numero massimo iscrizioni

40

Obiettivi e descrizione progetto

La lunga avventura di insegnare l'italiano agli italiani, iniziata al momento dell'Unità, prosegue oggi con strumenti in parte diversi, ma con scopi non meno ambiziosi. Centocinquant'anni fa, l'Italia era un paese di dialettofoni, e di analfabeti, che andavano guidati a impossessarsi di una lingua, per molti, straniera. L'urgenza di oggi è piuttosto quella di diffondere l'uso maturo di un italiano moderno e flessibile, capace di muoversi con agio tra livelli e registri, adatto a spiegare con efficacia e a capire con precisione. Luogo privilegiato di queste sfide è, ora come in passato, la scuola. Due incontri per parlare di scuola e di parole: nel primo, Mariarosa Bricchi dialoga con Giuseppe Polimeni su insegnanti, libri e studenti della nuova Italia unita; nel secondo con Luca Serianni sulle svolte del passato prossimo e le sfide del presente.

Tempistiche

18 ottobre, ore 18.30, incontro con Giuseppe Polimeni 23 novembre, ore 18.30, incontro con Luca Serianni

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Nessuno

Risultati Attesi

Nessuno

Libro e Autore

No