Piegare la carta e raccontare i "diritti"

Ente Promotore

Cattedra di Pedagogia interculturale Università di Milano Bicocca

Scuole di riferimento

Elementari, Medie

Fascia di età

8-10 anni, 11-13 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

1

Obiettivi e descrizione progetto

Il laboratorio intende riflettere insieme ai ragazzi su due articoli della "Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia": l'articolo 13 ( "i bambini hanno il diritto di esprimere le proprie idee attraverso la parola, la scrittura, il disegno, senza danneggiare i diritti degli altri.") e l'articolo 31 ("i bambini hanno il diritto […] di dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie alla loro età"). Il laboratorio si basa sulla riflessione creativa. Si parte dalla lettura di un racconto sui Diritti e si prosegue con la realizzazione di alcuni origami. Per i bambini questa tecnica non è solo un’attività appassionante, ma diventa un mezzo divertente per sperimentare il diritto di giocare e di creare attraverso la realizzazione di oggetti simbolici, piegando la carta con le proprie mani e un po’ di fantasia...Ascoltano una "storia" e giocano con immagini e suggestioni scelte a partire da due diritti Importanti per le bambine e i bambini, i ragazzi e le ragazze.

Tempistiche

Date possibili per il laboratorio: gennaio, febbraio 2018

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Carta di colori vari, forbici, colla tipo stick, pennarelli vari colori.

Risultati Attesi

Partecipazione, attenzione, coinvolgimento da parte dei ragazzi e riflessione sui temi dei diritti dell'infanzia.

Libro e Autore

M.Giusti, M.Franchi, C.Lugarini, "Forme Azioni Suoni per il diritto all'educazione. I Laboratori nella formazione di insegnanti e educatori", Guerini, Milano 2015


LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE