Quando la scienza è pazza: conferenza-spettacolo sulla scia del Premio IgNobel

Ente Promotore

Sironi Editore

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

14-15 anni, 16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

Sede di BookCity

Numero massimo iscrizioni

8

Obiettivi e descrizione progetto

L'incontro ha la forma di una conferenza-spettacolo che mostra i lati più divertenti, inaspettati e al tempo stesso rigorosi delle ricerche scientifiche. Prendendo spunto dal Premio IgNobel che assegna un riconoscimento annuale alle 10 ricerche scientifiche più pazze dell'anno, Luca Perri, giovane astrofisico e abile divulgatore, conduce e coinvolge il pubblico nella scoperta degli esperimenti scientifici più stravaganti e inaspettati mostrando come questi si basino su conoscenze complesse e non banali. I ragazzi scopriranno per esempio come le relazioni che tengono in equilibrio una coda di cavallo siano le stesse che governano le interazioni fra Terra e Luna oppure come l'impacchettamento del DNA sia prevedibile utilizzando le stesse equazioni che regolano la rottura degli spaghetti. Si divertiranno e si renderanno conto che la creatività – a volte sconfinante nella follia – è un ingrediente necessario alla ricerca scientifica almeno quando il rigore.

Tempistiche

16 novembre 2017 in occasione di BookCity Scuole.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Copia omaggio agli insegnanti del libro da cui la conferenza prende spunto. 

Prevediamo di contattare gli insegnanti che si iscriveranno per scambiarci le informazioni del caso (sulle classi e sui contenuti della conferenza).

Risultati Attesi

La conferenza-spettacolo prevede il coinvolgimento del pubblico ma non non prevede la realizzazione di lavori o elaborati.

Libro e Autore

"La pazza scienza: risultati serissimi di ricerche stravaganti", Luca Perri


LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE