Alla scoperta del bosone di Higgs

Ente Promotore

Hoepli

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

14-15 anni, 16-18 anni

Dedicato a

Scuole di Milano città

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

1

Obiettivi e descrizione progetto

Nel Luglio del 2012 il CERN di Ginevra ha annunciato al mondo quella che ha definito come un fatto epocale, ossia la scoperta del bosone di Higgs. L’autore con l'ausilio di fotografie, animazioni e video, presenta e spiega la portata di questa scoperta. Partendo da molto lontano nel tempo mostra quali progressi concettuali ha fatto l'uomo a partire dalle prime interpretazioni della natura fino alle sofisticate teorie attuali. Racconta come l’uomo sia riuscito a scovare questa particella estremamente elusiva, cento volte più pesante di un protone, quale tecnologia è stata sviluppata per poterlo fare, quali benefici tecnologici e culturali questo immane sforzo ci ha procurato.

Dario Menasce, laurea in Fisica a Milano, ha lavorato al CERN di Ginevra, contribuendo a creare il primo rivelatore a stato solido nella Fisica delle Alte Energie, usato nell’esperimento NA1. Ha collaborato con il Fermilab di Chicago, creando tra l’altro il primo sito web al mondo che permette la gestione remota del controllo di un esperimento. Da anni tiene nei licei incontri e seminari su questo tema trovando un buon equilibrio tra la difficoltà dell'argomento a la capacità di accendere l'interesse dei ragazzi agganciando le parti avvincenti di questa scoperta.

Tempistiche

Massimo 3 classi per istituto. Un’ora mezza comprensiva di 30 minuti di dibattito e domande .

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

1 copia per classe del volume Menasce, "Diavolo di una particella" (Hoepli).

Risultati Attesi

Nessuno

Libro e Autore

"Diavolo di una particella. Perché il bosone di Higgs cambiera' la nostra vita" (Hoepli) di Dario Menasce

Informazioni utili per gli insegnanti

La scuola che si iscrive garantisce la partecipazione di 2-3 classi. In questo caso le classi dovranno essere iscritte tutte nello stesso modulo.