La responsabilità della Memoria

Ente Promotore

Maristella Maggi - autrice

Scuole di riferimento

Medie

Fascia di età

11-13 anni

Dedicato a

Scuole di Milano città

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

4

Obiettivi e descrizione progetto

L'INCONTRO: Incontro con l’autrice che guiderà la classe a riflettere sull’importanza della Memoria oggi e sul valore dei libri che la coltivano. Verranno letti alcuni stralci del libro Quando si aprirono le porte e i ragazzi potranno fare domande sul libro stesso o anche sull’ attività di scrivere. 

IL LIBRO: Venanzio Gibillini, giovane milanese, vive con la famiglia a Bruzzano, in un quartiere operaio. Viene chiamato alle armi, ma in seguito catturato perché ha abbandonato la caserma dopo l’8 settembre 1943 e non vi ha più fatto ritorno. È un renitente. Viene rinchiuso a San Vittore e da qui trasferito a Flossenbürg. In questo romanzo l’autrice, raccontando la storia di Venanzio, che oggi vive a Milano, ci offre una testimonianza preziosa e dal forte valore educativo sulle terribili esperienze dei prigionieri nei campi di sterminio tedeschi.

Tempistiche

Date da concordare con gli insegnanti

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Verrà fornita 1 copia del libro ad ogni classe che programmerà l’incontro con l’autrice

Risultati Attesi
Libro e Autore

Quando si aprirono le porte, Maristella Maggi, La Spiga edizioni

Informazioni utili per gli insegnanti

E’ indispensabile che, prima di incontrare l’autrice, le classi abbiano letto il libro.