17 novembre 2018
ore 16:00

Antonia Pozzi: L’infinita speranza di un ritorno

Con Elisabetta Vergani e Gaia De Pascale

Il 3 dicembre del 1938, Antonia Pozzi moriva nella sua casa milanese di via Mascheroni. Erano trascorse poco più di due settimane dalla promulgazione delle leggi razziali, che tanta parte hanno avuto nella scelta della poetessa di porre fine volontariamente alla sua vita, a soli 26 anni.

Figura complessa e tormentata, negli ultimi anni la Pozzi è stata oggetto di una riscoperta che l’ha definitivamente consacrata tra i grandi poeti del ‘900, grazie anche a spettacoli teatrali e film a lei dedicati. A 80 anni dalla sua scomparsa, la nuova antologia costituisce un’ulteriore tappa del viaggio che Elisabetta Vergani e Farneto Teatro compiono sulle tracce della poetessa.

I protagonisti

I libri degli autori presentati a BookCity

Gaia De Pascale
"Come le vene vivono del sangue" - Ponte alle Grazie

Antonia Pozzi, Elisabetta Vergani
"Desiderio di cose leggere" - Salani

Antonia Pozzi
"Mi sento in un destino. Diari e altri scritti" - Ancora

Antonia Pozzi
"Nelle immagini l'anima. Antologia fotografica" - Ancora

Antonia Pozzi
"Parole. Tutte le poesie" - Ancora

Condividi:

Aggiungi al Calendario:

17/11/2018 16:00:00 17/11/2018 17:15:00 Europe/Rome BOOKCITY: Antonia Pozzi: L’infinita speranza di un ritorno Con Elisabetta Vergani e Gaia De Pascale - <p>Il 3 dicembre del 1938, Antonia Pozzi moriva nella sua casa milanese di via Mascheroni. Erano trascorse poco più di due settimane dalla promulgazione delle leggi razziali, che tanta parte hanno avu Auditorium Edy Cremonesi BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

Auditorium Edy Cremonesi

via Longarone, 20157 Milano

Temi

Condividi:

Aggiungi al Calendario:

17/11/2018 16:00:00 17/11/2018 17:15:00 Europe/Rome BOOKCITY: Antonia Pozzi: L’infinita speranza di un ritorno Con Elisabetta Vergani e Gaia De Pascale - <p>Il 3 dicembre del 1938, Antonia Pozzi moriva nella sua casa milanese di via Mascheroni. Erano trascorse poco più di due settimane dalla promulgazione delle leggi razziali, che tanta parte hanno avu Auditorium Edy Cremonesi BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY