Alle origini dell'arte contemporanea: bluff o rivoluzione?

Con Luigi Bonfante e Mauro Zanchi

La storia dell’arte, lo diceva Benjamin, è una storia di profezie, e perché certe opere siano comprensibili occorre che siano mature le circostanze che esse hanno precorso. Di imprese sovversive il secolo delle avanguardie è stato prodigo, ma ce ne sono alcune la cui forza tellurica ha sconvolto per sempre la modernità lasciando che un nuovo paradigma si diramasse dalla crepa. Luigi Bonfante ripercorre le vicende di alcune delle profezie più clamorose del Novecento, dal Quadrato nero di Malevič alle Brillo Boxes di Warhol, passando per Duchamp, Cage, Rauschenberg, Klein e Manzoni.


Aggiungi al tuo Calendario:

17/11/2019 16:00:00 17/11/2019 18:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Alle origini dell'arte contemporanea: bluff o rivoluzione? Con Luigi Bonfante e Mauro Zanchi - <p>La storia dell’arte, lo diceva Benjamin, è una storia di profezie, e perché certe opere siano comprensibili occorre che siano mature le circostanze che esse hanno precorso. Di imprese sovversive il Comune di Basiglio, Piazza Leonardo da Vinci 1 - Basiglio BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

ARTE E IMMAGINE