Cina, lontana e vicina madre

Con Mao Wen e Margherita Biasco. Letture di Elisa Beato

Oggi della Cina si parla ogni giorno: di geopolitica, di economia, di finanza. Poco della sua storia recente e antica, pressoché niente della sua letteratura. Questo libro vuole invece farlo, facendo letteratura. Avvicinandoci cioè alle persone, alle complicazioni della vita, allo sguardo soggettivo e intimo di chi ha attraversato eventi storici – anche tremendi – della Cina contemporanea. Con gli occhi, la mente e il cuore di chi li ha vissuti in prima persona. Inoltre: a differenza di altri Paesi occidentali, in Italia sono quasi inesistenti libri scritti da autori di origine cinese, quando invece la presenza cinese in Italia supera ormai il secolo. Il romanzo narra appunto di situazioni, affetti, persecuzioni, fughe di donne e uomini cinesi, nel tempo residenti nella Cina di allora e in Europa, e in stretto collegamento con gli accadimenti là fra 1957 e 1989. Il libro si propone anche come occasione di approfondimento per chi studia la lingua: esce infatti in italiano con l’originale cinese a fronte. E, per quest’ultimo aspetto, vuole essere un segno di riconoscenza per l’ottima Scuola di Lingue del Comune di Milano-Lingue in Comune, di via Beroldo, che ha fatto incontrare coloro che hanno realizzato questo libro (autore, traduttrice, curatrice, editore). 

MAO WÈN è scrittore e poeta, insegnante, calligrafo, pittore. È nato a Pechino, dove si è laureato in Lingua e Letteratura cinese. Nel 1988 è venuto in Italia “per guardare la Cina da lontano”. Attualmente è professore di cinese all’Università Statale di Torino, all’Università Cattolica di Milano e presso la Scuola di Lingue del Comune di Milano-Lingue in Comune, via Beroldo.


Aggiungi al tuo Calendario:

17/11/2019 12:30:00 17/11/2019 13:45:00 Europe/Rome BOOKCITY: Cina, lontana e vicina madre Con Mao Wen e Margherita Biasco. Letture di Elisa Beato - <p>Oggi della Cina si parla ogni giorno: di geopolitica, di economia, di finanza. Poco della sua storia recente e antica, pressoché niente della sua letteratura. Questo libro vuole invece farlo, facen Circolo Filologico Milanese, via Clerici 10, 20121 Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

PERCORSI