Cinema indipendente e diritti: tradizioni e modernità del Nordafrica contemporaneo

Con Djamila Amzal, Vermondo Brugnatelli, Abderrahmane Krimat e Caterina Roggero. A cura dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca

In occasione della presentazione del libro di Caterina Roggero, il focus passerà da una panoramica della storia regionale e delle varie fasi storiche che hanno coinvolto i cinque paesi nordafricani (Marocco, Algeria, Tunisia, Libia ed Egitto) ad alcune specifiche tematiche: la relazione tradizione/modernità e la legislazione concernente i diritti delle donne nelle società contemporanee nordafricane. Il racconto dei due temi scelti sarà affidato a due registi indipendenti nordafricani che racconteranno le basi teoriche e le visioni alla base dei documentari e film che hanno diretto, nonché le reazioni che hanno suscitato nei loro paesi di origine. Dopo gli interventi e il relativo dibattito è prevista la proiezione di due pellicole dei registi ospiti. L’evento rivolto a un pubblico vario e generico, non specialistico, ha lo scopo di raccontare la storia contemporanea e l’attualità nordafricane attraverso le immagini e il pensiero di due esponenti del cinema indipendente regionale


Aggiungi al tuo Calendario:

16/11/2019 14:00:00 16/11/2019 00:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Cinema indipendente e diritti: tradizioni e modernità del Nordafrica contemporaneo Con Djamila Amzal, Vermondo Brugnatelli, Abderrahmane Krimat e Caterina Roggero. A cura dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca - <p>In occasione della presentazione del libro di Caterina Roggero, il focus passerà da una panoramica della storia regionale e delle varie fasi storiche che hanno coinvolto i cinque paesi nordafricani ISPI – Palazzo Clerici, via Clerici 5, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY