Dall’Africa all’avanguardia: negritudine dada

Con Paola Bozzi

A differenza dei cubisti e degli espressionisti, che si sono orientati dal punto di vista formale verso la cosiddetta arte ‘primitiva’ non occidentale, i dadaisti puntavano alla vitalità discorsiva delle espressioni non europee e soprattutto africane. Hanno così portato nella percezione sensoriale contemporanea forma, materiale, suono e movimento come espressioni culturali equivalenti, preparando il terreno per una nuova vasta idea dell’arte, della letteratura e della cultura.


Aggiungi al tuo Calendario:

14/11/2019 08:45:00 14/11/2019 10:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Dall’Africa all’avanguardia: negritudine dada Con Paola Bozzi - <p>A differenza dei cubisti e degli espressionisti, che si sono orientati dal punto di vista formale verso la cosiddetta arte ‘primitiva’ non occidentale, i dadaisti puntavano alla vitalità discorsiva Università degli Studi di Milano, Piazza S. Alessandro 1 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

UNIVERSITÀ