Diritti, lavoro, migrazioni e nuove schiavitù

Con Aboubakar Soumahoro, Stefano Liebman, Maurizio del Conte e Melissa Miedico

Il cospicuo ingresso di migranti, in assenza di un piano di regolarizzazione, alimenta sacche di irregolari in situazione di fragilità, facili vittime di sfruttamento da parte della criminalità. Un esercito di persone che trovano lavoro solo in nero: senza diritti, né tutele. Le imprese che li sfruttano fanno concorrenza sleale a chi rispetta la normativa sul lavoro e sottraggono soldi alle casse dello Stato. Occorre rivedere l’approccio al fenomeno migratorio, ineluttabile, riproponendolo – anche mediaticamente – come una risorsa. La valorizzazione dell’immigrazione legale impone un ribaltamento di prospettive: non più criminalizzazione e espulsione dello straniero, ma promozione dell’accoglienza e regolarizzazione attraverso politiche di contrasto al lavoro nero e strumenti di welfare che, sostenendo i più vulnerabili, facciano stare meglio tutti. Ne parleremo con Aboubakar Sourmahoro, autore del libro ‘Umanità in rivolta’. 

Registrazione sul sito www.unibocconi.it/bocconi4bookcity.


Aggiungi al tuo Calendario:

15/11/2019 12:00:00 15/11/2019 13:15:00 Europe/Rome BOOKCITY: Diritti, lavoro, migrazioni e nuove schiavitù Con Aboubakar Soumahoro, Stefano Liebman, Maurizio del Conte e Melissa Miedico - <p>Il cospicuo ingresso di migranti, in assenza di un piano di regolarizzazione, alimenta sacche di irregolari in situazione di fragilità, facili vittime di sfruttamento da parte della criminalità. Un Università Bocconi, Piazza Sraffa 13 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

UNIVERSITÀ