Per filo e per segno: pensieri nomadi per corpi senza organi

Conversazione in 4 tempi con Carla Nigro

Discussione sul senso della cornice come confine dell’opera d’arte e, in epoca contemporanea, come limite della ricerca e successiva invasione del site specific. Una riflessione a partire dal concetto del filosofo Gilles Deleuze sul Corpo senza organi, con ipotesi sulla cornice come un uscio individuale all’infinita espansione e trasformazione dell’uomo.


Aggiungi al tuo Calendario:

15/11/2019 19:30:00 15/11/2019 20:45:00 Europe/Rome BOOKCITY: Per filo e per segno: pensieri nomadi per corpi senza organi Conversazione in 4 tempi con Carla Nigro - <p>Discussione sul senso della cornice come confine dell’opera d’arte e, in epoca contemporanea, come limite della ricerca e successiva invasione del site specific. Una riflessione a partire dal conce Libreria Walden, via Vetere 14 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY