La prima biografia del cantautore e scrittore Ivan Della Mea, scritta a dieci anni dalla morte, si apre su un’infanzia che sembra tratta da un libro di Dickens o di Zola, sullo sfondo dei Navigli, di Brera e delle atmosfere nere di Scerbanenco. Canzoni come "El me gatt", "La canzon del Navili", "A quel omm", i romanzi noir e le memorie, lo collocano insieme a Jannacci e Bianciardi fra i massimi poeti e narratori urbani del Novecento. Alessio Lega, attraverso testimonianze inedite di collaboratori e familiari, racconta l’epopea di un intellettuale ancora tutto da scoprire. 


Aggiungi al tuo Calendario:

14/11/2019 17:30:00 14/11/2019 00:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Ho la storia di un bel tipo da cantare Con Alessio Lega - <p>La prima biografia del cantautore e scrittore Ivan Della Mea, scritta a dieci anni dalla morte, si apre su un’infanzia che sembra tratta da un libro di Dickens o di Zola, sullo sfondo dei Navigli, Civica Scuola Interpreti e Traduttori "Altiero Spinelli" - Fondazione Milano, via Carchidio 2, 20144 Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY