Il fulgore dell'India

Con Dario Borso e Pietro Spica

Presentazione libro ed esposizione di acquerelli indiani di Pietro Spica.

Due ragazzi italiani si incontrano per caso al Crown Hotel di Delhi, fraternizzano subito e partono insieme per Benares, poi si separano: Dario prosegue per Calcutta, dove scopre di avere la malaria, e da lì per Madras. Il sud dell’India sono i cieli fradici di pioggia, la luna piena, sola contro gli attacchi di cumuli neri; città dove tutto formicola d’un tratto, appena scende il buio, e città bianche e distese come Mysore. L’altopiano del Karnataka, lente chiatte cariche di sabbia o noci sui canali della laguna a Alleppey, il parco naturale a 2.000 m di altezza sul confine col Tamil Nadu. Templi, tori ed elefanti di pietra, divinità indu, Zarathustra. È l’India di Shiva, figlio del diluvio, dello sguardo di Parvati e insieme del festival di Santa Teresa d’Avila patrona di Mahé; di una statuona di San Giorgio e il drago accanto a una miniatura con Krishna che cavalca il pavone.


Aggiungi al tuo Calendario:

09/11/2019 18:00:00 09/11/2019 19:15:00 Europe/Rome BOOKCITY: Il fulgore dell'India Con Dario Borso e Pietro Spica - <p>Presentazione libro ed esposizione di acquerelli indiani di Pietro Spica.</p> <p>Due ragazzi italiani si incontrano per caso al Crown Hotel di Delhi, fraternizzano subito e partono insieme per B BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY