Il tesoro nascosto di Carl Gustav Jung

Con Riccardo Bernardini, Nicole Janigro e Romano Madera

Un artista che non voleva chiamarsi tale, è questa la conclusione che si può trarre sfogliando L’arte di C.G. Jung che raccoglie materiali sorprendenti e inediti. Fin da giovanissimo lo psichiatra svizzero disegna e dipinge, poi intaglia il legno, scolpisce la pietra, progetta edifici. Le tavole e le miniature del Libro Rosso si rivelano così l’esito di un modo d’essere di tutta una vita tesa a unire immagine, parola, pensiero. Tesori dell’inconscio porta invece per la prima volta in pubblico 176 acquarelli e disegni, pitture e ricami, tutti di donne, concepiti durante gli incontri analitici con Jung. Così queste produzioni private assumono un significato autonomo, si trasformano in arte.


Aggiungi al tuo Calendario:

17/11/2019 10:00:00 17/11/2019 11:15:00 Europe/Rome BOOKCITY: Il tesoro nascosto di Carl Gustav Jung Con Riccardo Bernardini, Nicole Janigro e Romano Madera - <p>Un artista che non voleva chiamarsi tale, è questa la conclusione che si può trarre sfogliando <em>L’arte di C.G. Jung&nbsp;</em>che raccoglie materiali sorprendenti e inediti. Fin da giovanissimo Philo, Via Piranesi 12, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

FILOSOFIA, PSICOLOGIA E SPIRITUALITÀ