La natura e l'architetto

Con Marco Trisciuoglio, Davide Ferrando, Luca Molinari e Massimo Venturi Ferriolo

Quando è nata l’idea di paesaggio? Quando è accaduto che l’uomo guardasse per la prima volta il mondo che lo circondava, contemplandolo? Quando è nato il gusto per una natura giudicata bella e apprezzata come tale? E soprattutto quanto tempo è passato prima che quello stesso uomo costruisse un legame tra la sua dimora, la sua capanna o la sua villa, e quel paesaggio? Che cosa colse il suo sguardo oltre la prima finestra o il primo porticato, oltre la prima cinta muraria? E ancora, quando accadde che, proiettando quel sentimento verso il mondo, l’uomo recintò e organizzò il primo giardino o esplorò, salendola, la prima intentata montagna? Tutte queste domande vanno ricomprese all’interno della teoria e della prassi del progetto di architettura (e di paesaggio) e vanno riarticolate in una domanda più complessa: come è accaduto che il paesaggio è entrato a far parte dello statuto discorsivo dell’architettura?



Aggiungi al tuo Calendario:

16/11/2019 15:00:00 16/11/2019 16:15:00 Europe/Rome BOOKCITY: La natura e l'architetto Con Marco Trisciuoglio, Davide Ferrando, Luca Molinari e Massimo Venturi Ferriolo - <p>Quando è nata l’idea di paesaggio? Quando è accaduto che l’uomo guardasse per la prima volta il mondo che lo circondava, contemplandolo? Quando è nato il gusto per una natura giudicata bella e appr Triennale Milano, viale Alemagna 8, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY