Non hai mai visto Genova?

Con Giuliano Scabia, Giovanni Battista Martini e Giovanna Calvenzi

È il 1964. Lo scrittore e drammaturgo Giuliano Scabia è al lavoro con Luigi Nono a La fabbrica illuminata, composizione per voce e nastro magnetico, dedicata agli operai dell’Italsider di Genova. Nello stesso momento la pianista e fotografa Lisetta Carmi è impegnata in un fotoreportage di impegno civile sui “camalli”, gli operai che caricano e scaricano le stive delle navi. È a Genova che i due si incontrano.

Insieme a Giovanna Calvenzi e Giovanni Battista Martini, attraverso lo sguardo della fotografa, Giuliano Scabia parlerà di una città che non c’è più: le tracce della guerra, il cimitero di Staglieno, il respiro del porto, i vicoli del centro storico con i bambini che giocano per strada, gli adolescenti che si lanciano nel rock'n'roll, fino alle celebri foto dei transessuali che allora fecero scandalo e oggi ci restituiscono l’empatia tra fotografo e fotografato.




Aggiungi al tuo Calendario:

17/11/2019 16:30:00 17/11/2019 17:45:00 Europe/Rome BOOKCITY: Non hai mai visto Genova? Con Giuliano Scabia, Giovanni Battista Martini e Giovanna Calvenzi - <p>È il 1964. Lo scrittore e drammaturgo Giuliano Scabia è al lavoro con Luigi Nono a <em>La fabbrica illuminata</em>, composizione per voce e nastro magnetico, dedicata agli operai dell’Italsider di Palazzo Reale, Piazza Duomo 14, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY