Migrare in catene

Con Maria Matilde Benzoni, Antonino De Francesco, Giuseppe Patisso e Marco Sioli

Tra il XVI e il XVIII secolo milioni di persone furono deportate dall’Africa verso le coste americane per essere impiegate come schiavi nei lavori più duri e usuranti. La presenza di un numero di africani di gran lunga superiore alla ancora sparuta comunità dei coloni europei convinse questi ultimi della necessità di promulgare una serie di norme speciali tendenti a regolamentare la nascita, la vita e la stessa morte degli schiavi. Il libro illustra i punti salienti dell’evoluzione storica di questa codificazione nei possedimenti spagnoli, francesi e portoghesi del Nuovo Mondo, tra i primissimi anni del Cinquecento e la fine del Settecento, non prima di aver ripercorso le origini tardo medievali di tale legislazione, del commercio triangolare, della tratta e della schiavitù in età moderna, le cui tracce sono ancora vive e operanti nella nostra epoca.


Aggiungi al tuo Calendario:

15/11/2019 10:30:00 15/11/2019 11:45:00 Europe/Rome BOOKCITY: Migrare in catene Con Maria Matilde Benzoni, Antonino De Francesco, Giuseppe Patisso e Marco Sioli - <p>Tra il XVI e il XVIII secolo milioni di persone furono deportate dall’Africa verso le coste americane per essere impiegate come schiavi nei lavori più duri e usuranti. La presenza di un numero di a Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono 7 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY