#donneemancipazioneimprenditorialità | Quando il lavoro diventa sofferenza

Con Sara Arrighi, Laura Birtolo, Sara Loffredo e Serena Saggiomo. Coordina Maurizio Mozzoni

Quando si parla di azione educativa il pensiero corre immediatamente a quello che l’educatore fa per gli utenti, all’impegno, alla pazienza e alla competenza. Spesso si sottovaluta l’altra faccia della medaglia: quello che l’Altro fa all’educatore. Come tutte le professioni d’aiuto anche quella educativa è soggetta a una continua interazione con gli utenti e con tutto il sistema che è loro collegato, un universo fatto spesso di dolore, rabbia e violenza che invariabilmente scava e lascia profonde ferite nella psiche di chi ne viene a contatto. Arrighi, Birtolo, Loffredo e Saggiomo, sono tra le prime professioniste del settore a cercare di sistematizzare questi temi nel mondo dell’educazione. Un volume dedicato a tutti coloro che lavorano nel campo del sociale ma anche a chi gestisce aziende e cooperative, perché il benessere, anche psicologico, dei lavoratori è il presupposto per un lavoro efficace nei confronti degli utenti.
All'interno delle professioni di aiuto il burnout è l’insidia più “subdola”. Coloro che lavorano a contatto costante con le mille forme di sofferenza dell’Altro, sono esposti a un enorme serie di fattori di stress individuali e, parimenti, devono apparire sempre disponibili e accoglienti cercando di costruire
strategie virtuose per alleviare l’altrui sofferenza. Alla lunga questa condizione scava all'interno del vissuto psicologico di ciascuno lasciando segni indelebili che, se non colti per tempo, minano la capacità della persona di continuare a svolgere la propria mansione. La sindrome da Burnout da pochi mesi è stata considerata dall’OMS come vera e propria malattia. Siale organizzazioni datoriali, sia i singoli gruppi di lavoro non possono più fare a meno di annoverarla all'interno dei possibili pericoli delle professioni di cura. Il presente corso si pone la duplice finalità di illustrare ai partecipanti i modelli teorici su cui si basa la sindrome da burnout e di fornire strumenti per pianificare le buone prassi che un’equipe può adottare per riconoscere i sintomi e diminuire i fattori di stress presenti nell'ambiente di lavoro nella convinzione che la conoscenza del problema sia il primo passo per una presa in carico tempestiva.


Aggiungi al tuo Calendario:

17/11/2019 10:30:00 17/11/2019 11:45:00 Europe/Rome BOOKCITY: #donneemancipazioneimprenditorialità | Quando il lavoro diventa sofferenza Con Sara Arrighi, Laura Birtolo, Sara Loffredo e Serena Saggiomo. Coordina Maurizio Mozzoni - <p><em>Quando si parla di azione educativa il pensiero corre immediatamente a quello che l’educatore fa per gli utenti, all’impegno, alla pazienza e alla competenza. Spesso si sottovaluta l’altra facc Borsa Italiana, piazza Affari 6, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

PERCORSI