Scrivere in dialetto egiziano: tra estetica e nuovi orizzonti

Con Francesco De Angelis e Cristina Dozio

Mustafa Musharrafa tra rivoluzione e letteratura è un testo che si sofferma sulla produzione letteraria in dialetto egiziano. Propone, inoltre, la traduzione integrale di Qantara alladhi kafara (Qantara che diventò miscredente) di Mustafa Musharrafa, il primo romanzo interamente scritto in dialetto egiziano. La presentazione del libro darà occasione di riflettere su alcuni disagi creati dalla situazione diglossica che coinvolge i paesi arabi in generale, e l’Egitto in particolare. Con il paradosso che non esistono parlanti arabi madrelingua, sono pochi gli arabofoni, infatti, capaci di produrre e comprendere appieno la lingua ufficiale. La distanza tra la lingua di tutti i giorni e quella degli atti ufficiali (ma anche di gran parte della letteratura) sta creando uno scollamento tra cittadini e istituzioni; tra giovani e lavoro; tra il volgo e una ristretta élite.


Aggiungi al tuo Calendario:

15/11/2019 12:30:00 15/11/2019 13:45:00 Europe/Rome BOOKCITY: Scrivere in dialetto egiziano: tra estetica e nuovi orizzonti Con Francesco De Angelis e Cristina Dozio - <p>Mustafa Musharrafa tra rivoluzione e letteratura è un testo che si sofferma sulla produzione letteraria in dialetto egiziano. Propone, inoltre, la traduzione integrale di Qantara alladhi kafara (Qa BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

UNIVERSITÀ