Un pioniere dell'attimo: Vito Liverani, il fotografo dello sport italiano

Con Federico Meda, Sergio Meda e Gino Cervi

Vito Liverani, nato nel 1929, a Modigliana, provincia di Forlì, ma milanese d’adozione, è stato per settant’anni il fotografo dello sport italiano. Per settant’anni ha saputo cogliere l’attimo di tutto quello che si muoveva sul ring, per strada, su pista, sui campi da calcio: da Fausto Coppi a Duilio Loi, da John Charles a Gianni Rivera. Pugni, gambe, bici, guantoni, fughe, ko, Vito li ha messi al centro della foto, in una frazione di secondo, in un clic. «Ai miei tempi – dice – dopo ogni clic bisognava ricaricare la macchina. Avevo una sola pallottola, non la potevo sprecare. La tecnica è la velocità del cervello». Vito Liverani compie novant’anni il prossimo 5 febbraio 1929 ed è un archivio sterminato. Questo libro racconta la sua strepitosa memoria sentimentale.


Aggiungi al tuo Calendario:

16/11/2019 18:30:00 16/11/2019 19:45:00 Europe/Rome BOOKCITY: Un pioniere dell'attimo: Vito Liverani, il fotografo dello sport italiano Con Federico Meda, Sergio Meda e Gino Cervi - <p>Vito Liverani, nato nel 1929, a Modigliana, provincia di Forlì, ma milanese d’adozione, è stato per settant’anni il fotografo dello sport italiano. Per settant’anni ha saputo cogliere l’attimo di t Castello Sforzesco, Castello Sforzesco, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false MM/DD/YYYY

ARTE E IMMAGINE