Antichi comuni milanesi - Niguarda

Con Antonio Masi, Giacomo Zulato e Riccardo Tammaro

La condizione delle periferie delle grandi città si presenta piuttosto differenziata, mentre «comuni sono i punti deboli di uno sviluppo equilibrato riferibili sia alla mancanza di identità, che all’assenza di un’organizzazione amministrativa adeguata (la cosiddetta “governance”)» (Libro bianco sulla governance europea, Commissione Europea 2001). Peraltro, le periferie milanesi hanno significative radici storiche, a partire dagli antichi Comuni di Affori, Baggio, Chiaravalle, Crescenzago, Gorla-Precotto, Greco, Lambrate, Musocco, Niguarda, Vigentino e Trenno, autonomi fino al 1923 quando vennero aggregati al Comune di Milano, divenendone la relativa periferia urbana. Una periferia che, però, ancor oggi mantiene specifiche strutture urbanistiche, architettoniche ed anche sociali. Da conoscere, anche attraverso i libri di numerosi storici locali. Per guardare al futuro, a Niguarda. 

(prenotazione obbligatoria al 3490777807)

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Niguarda e dintorni. Dai Corpi Santi al Municipio Nove, Antonio Masi, Giacomo Zulato, Volturnia Edizioni

Aggiungi al tuo Calendario:

20/11/2021 17:00:00 20/11/2021 18:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Antichi comuni milanesi - Niguarda Con Antonio Masi, Giacomo Zulato e Riccardo Tammaro - <p>La condizione delle periferie delle grandi città si presenta piuttosto differenziata, mentre «comuni sono i punti deboli di uno sviluppo equilibrato riferibili sia alla mancanza di identità, che al Salone Abitare coop, Via Ornato, 7 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY