Lo spettacolo teatrale è liberamente ispirato dalla tesi di Dottorato di Marialisa Rizzo che ha intervistato tre generazioni di donne - nonne, figlie e nipoti - dalle origini pugliesi, dove le prime sono migrate nel nord Italia negli anni ’50-’60 del Novecento. Le storie raccontate sono storie di formazione, di migrazione, di differenze generazionali. La compagnia Bovisateatro, con un laboratorio teatrale, ha elaborato questi temi e Susy Longoni, la regista, ne ha tratto un testo. La Controra è quel momento che segue il pranzo e in cui si riposa senza fare nulla. La trama si snoda tra contrasti e ricordi di tre generazioni diverse, di uomini e donne; sentimenti verso la terra d'origine e la terra di arrivo, verso la differenza di genere, il lavoro, la famiglia, l'immigrazione, trovano spazio nella quotidianità della vita. Ma dalla Controra e dal finale inaspettato, emergerà subdolo e pericoloso un filo rosso che unisce queste donne e che le lega alla violenza attuale.


La prenotazione all'evento è obbligatoria

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Tre generazioni di donne tra qui e altrove. Uno sguardo pedagogico alla grande migrazione interna italiana, Marialisa Rizzo, Franco Angeli

Aggiungi al tuo Calendario:

21/11/2021 16:00:00 21/11/2021 17:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Controra Con la compagnia teatrale Bovisateatro - <p style="text-align: justify;">Lo spettacolo teatrale è liberamente ispirato dalla tesi di Dottorato di Marialisa Rizzo che ha intervistato tre generazioni di donne - nonne, figlie e nipoti - dalle o Università degli Studi di Milano-Bicocca, via Vizzola, 5 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY