È solo in seguito che si riesce a dare la sensazione dell'immensità

Con Adrian Paci, Silvia Bolamperti e Gabi Scardi

Fondazione Adolfo Pini presenta "È solo in seguito che si riesce a dare la sensazione dell’immensità" il nuovo progetto editoriale dedicato all'arte contemporanea, realizzato in collaborazione con Boîte Editions. Attraverso testi critici e un ricco repertorio di immagini, il libro restituisce i molteplici progetti che hanno trovato spazio nelle prestigiose stanze della casa-studio di Corso Garibaldi 2, ospitando artisti nazionali e internazionali, nonché giovani emergenti, invitandoli a un confronto con un luogo così profondamente connotato e con la presenza, ancora pulsante, del pittore Renzo Bongiovanni Radice, i cui dipinti campeggiano sulle pareti della casa-studio e le cui parole, da cui deriva il titolo del libro, riflettono le nobili intenzioni dell’attività promossa dalla Fondazione.


La prenotazione all'evento è obbligatoria

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


È solo in seguito che si riesce a dare la sensazione dell’immensità, Adrian Paci, Boîte Editions

Aggiungi al tuo Calendario:

20/11/2021 17:00:00 20/11/2021 18:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: È solo in seguito che si riesce a dare la sensazione dell'immensità Con Adrian Paci, Silvia Bolamperti e Gabi Scardi - <p>Fondazione Adolfo Pini presenta "È solo in seguito che si riesce a dare la sensazione dell’immensità" il nuovo progetto editoriale dedicato all'arte contemporanea, realizzato in collaborazione con Fondazione Adolfo Pini, Corso Giuseppe Garibaldi 2, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY