Insegnare è camminare. La Parola in uscita e l’ospitalità della cultura

Con José Tolentino Mendonça

Accedi all'evento online

«Pensare che insegnare sia semplicemente trasmettere ciò che è già noto, è la morte dell’insegnamento». Parole del card. José Tolentino Mendonça, il poeta e scrittore portoghese, Bibliotecario di Santa Romana Chiesa, per il quale è necessario recuperare la dinamica dell’insegnare indicata da Gesù che, come si legge nel Vangelo «percorreva i villaggi d’intorno, insegnando». Insegnare non quindi è accomodarsi su una sedia a parlare, aspettando che la gente venga ad ascoltare, ma è camminare, andando in mezzo alla gente, nella varietà dei luoghi da loro abitati, è esserne ospitati. Non è solo trasmettere una lezione, ma pensare il mondo, visitarlo, conoscerlo, disegnare e mettere in luce circuiti, continuità, interdipendenze, ponti nella diversità. La lectio fa parte del ciclo di incontri “Un secolo di futuro. L’università tra le generazioni” organizzato dall’Università Cattolica in occasione dei 100 anni dalla fondazione (evento con prenotazione, fino a esaurimento posti).


La prenotazione all'evento è obbligatoria

libri


Chiamate in attesa, José Tolentino Mendonça, Vita e Pensiero
La mistica dell'istante. Tempo e promessa, José Tolentino Mendonça, Vita e Pensiero
Una grammatica semplice dell'umano, José Tolentino Mendonça, Vita e Pensiero

Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2021 17:00:00 18/11/2021 18:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Insegnare è camminare. La Parola in uscita e l’ospitalità della cultura Con José Tolentino Mendonça - <p>«Pensare che insegnare sia semplicemente trasmettere ciò che è già noto, è la morte dell’insegnamento». Parole del card. José Tolentino Mendonça, il poeta e scrittore portoghese, Bibliotecario di S , BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY