L'audiovisivo e le lingue straniere: nuovi modi di tradurre e di doppiare

Con Andrea Bellavita, Marco Villa, Diego Castelli,Donatella Codonesu, Mara Logaldo e Renata Londero

La pandemia ha  determinato una fruizione massiccia di prodotti audiovisuali, delle tipologie più svariate, in particolare forniti dalle piattaforme di streaming online, che hanno radicato il modello dell’on demand anche presso target più generalisti e anagraficamente maturi rispetto alla fascia dei millennials. Questi pubblici hanno imparato a conoscere un’offerta variegata, al di fuori della produzione in lingua italiana e alla distribuzione classica del prodotto mainstream (europeo, ma soprattutto inglese, o anglofono). All’incremento delle produzioni nazionali da parte di paesi finora marginali nel mercato della produzione seriale, è corrisposto quindi un aumento della fruizione da parte di territori analogamente poco abituati al consumo di contenuti di nicchia, anche dal punto di vista linguistico.

In questo orizzonte si colloca un processo di grande interesse per lo studio delle pratiche di traduzione audiovisuale: più che la tradizionale e radicata modalità del doppiaggio, proprio per rispondere al bisogno di rapida messa in onda sulle piattaforme, il sottotitolaggio sembra aver preso il sopravvento. Alle coordinate spazio-temporali che caratterizzano il modello dello streaming on line (anytime, anywhere, any device), va ora aggiunta una nuova variabile: any language. In questa prospettiva il sottotitolaggio risponde perfettamente alle esigenze del mercato, sia in termini economici che di modulazione di una tipologia di pubblico più curiosa, esigente, ma anche disponibile al coinvolgimento cognitivo.

L’offerta di prodotto audiovisivo si è ulteriormente allargata, oltre al cinema e alla serialità televisiva, verso il teatro, il documentario e il factual entertainment: anche in questo ambito è sempre più diffuso il ricorso ad altre tecniche di traduzione, tra le quali la sopratitolazione.


La prenotazione all'evento è obbligatoria

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.


Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2021 11:00:00 18/11/2021 12:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: L'audiovisivo e le lingue straniere: nuovi modi di tradurre e di doppiare Con Andrea Bellavita, Marco Villa, Diego Castelli,Donatella Codonesu, Mara Logaldo e Renata Londero - <p>La pandemia ha &nbsp;determinato una fruizione massiccia di prodotti audiovisuali, delle tipologie più svariate, in particolare forniti dalle piattaforme di streaming online, che hanno radicato il IULM, Via Carlo Bo, 1 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY