Ri-Scatti, storie di abuso all’infanzia raccontate dalla fotografia

A cura di Associazione Meti. In collaborazione con Casa delle Associazioni e del Volontariato Municipio 5

Ri-Scatti nasce dal desiderio di riscattare il proprio passato.

Quaranta scatti in bianco e nero mostrano, tramite immagine e testo, una panoramica sulle ferite del corpo e dell’anima di alcune donne e uomini che hanno subito abusi in età infantile. I fatti raccontati sono realmente accaduti alle persone che li descrivono con estrema chiarezza, portandoci come visitatori estranei nel loro passato.

La mostra ideata da Associazione Meti ha visto protagonisti, dietro e davanti l’obbiettivo, i membri dei gruppi a.m.a.

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.


Aggiungi al tuo Calendario:

21/11/2021 14:00:00 21/11/2021 15:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Ri-Scatti, storie di abuso all’infanzia raccontate dalla fotografia A cura di Associazione Meti. In collaborazione con Casa delle Associazioni e del Volontariato Municipio 5 - <p style="text-align: justify;">Ri-Scatti nasce dal desiderio di riscattare il proprio passato.</p> <p style="text-align: justify;">Quaranta scatti in bianco e nero mostrano, tramite immagine e tes Casa delle Associazioni e del Volontariato Municipio 5, via Saponaro 20 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY