“Sotto traccia: la luce”. Riflessioni sul periodo che tutto il mondo ha affrontato

Con Maria Ferrari e Paola Parisi

Accedi all'evento online

La Traccia è la memoria del periodo passato che ha segnato tutti. La LUCE è il futuro possibile, la nuova apertura al mondo. Dopo la pandemia si riscontra una rinnovata voglia di vivere, uscire dalle mura domestiche. In questi mesi di resilienza l’unico strumento di “evasione” era mediato dalla TV, dal PC e da Internet. Chiusi nelle nostre Abitazioni-Caverne, vedevamo immagini come se fossero ombre di un passato vissuto ma proibito; queste rappresentazioni pittoriche, fotografiche o cinematografiche, le consideravamo “reali” e cercavamo di ignorare il mondo esterno. Adesso possiamo uscire e, come nel Mito della Caverna, scoprire di nuovo i colori, la luce, e tutto ciò che abbiamo lasciato. Avremo una nuova consapevolezza e cercheremo di ri-appropriarci delle nostre vite e di vedere il mondo con gli occhi della mente. Rielaboreremo i nostri incubi e daremo spazio alla ripresa con speranza ed ottimismo in un caleidoscopio di segni, forme e colori carichi di emozioni, che è l’ARTE.

L'evento è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, senza prenotazione obbligatoria, previa rilevazione della temperatura e controllo Green Pass.

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.


Aggiungi al tuo Calendario:

18/11/2021 11:00:00 18/11/2021 12:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: “Sotto traccia: la luce”. Riflessioni sul periodo che tutto il mondo ha affrontato Con Maria Ferrari e Paola Parisi - <p>La Traccia è la memoria del periodo passato che ha segnato tutti. La LUCE è il futuro possibile, la nuova apertura al mondo. Dopo la pandemia si riscontra una rinnovata voglia di vivere, uscire dal Accademia di Belle Arti di Brera, Via Brera 28, 20121 Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY