Spazi di relazione. Luoghi possibili, reali e figurati, per i diritti

Con Alessandra Montesanto, Gianmarco Pisa e Olivier Turquet

Rimettere in discussione il rapporto tra “centri” e “periferie” offre un’occasione per ridefinire le nostre centrature e sfidare pigrizie del pensiero. Le periferie attraversano i centri del nostro vivere quotidiano e sfidano concetti troppo spesso dati per scontato, a partire da quelli di “centralità”, “prossimità” “relazione”. Nuove centralità emergono ogni qual volta luoghi solo apparentemente remoti o geograficamente inconsueti si arricchiscono di significati incisivi, capaci di fornire inedite chiavi di lettura e originali strumenti di attivazione sul terreno dell’inclusione sociale, del dialogo tra le culture, della trasformazione dei nostri contesti. Il ruolo delle agenzie educative, da una parte, e il contenuto di senso dei luoghi della memoria e del patrimonio culturale, sono due tra gli innumerevoli aspetti che centri sempre più aperti e porosi e periferie sempre meno remote e impraticabili consegnano alla nostra realtà, tra metropoli urbane e spazi del conflitto.

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Di terra e di pietra. Forme estetiche negli spazi del conflitto, dalla Jugoslavia al presente, Gianmarco Pisa, Multimage
Visioni periferiche. La narrazione dell’hinterland in Italia e nel mondo, Alessandra Montesanto, Multimage

Aggiungi al tuo Calendario:

19/11/2021 18:00:00 19/11/2021 19:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Spazi di relazione. Luoghi possibili, reali e figurati, per i diritti Con Alessandra Montesanto, Gianmarco Pisa e Olivier Turquet - <p>Rimettere in discussione il rapporto tra “centri” e “periferie” offre un’occasione per ridefinire le nostre centrature e sfidare pigrizie del pensiero. Le periferie attraversano i centri del nostro Centro di Nonviolenza Attiva, Via Mazzali, 5 BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY