Trappole del femminile, liberazione del femminile

Con Claudia Baracchi e Nicole Janigro

Accedi all'evento online

Hannah Arendt, Simone de Beauvoir, Ayn Rand, Simone Weil sono combattenti dissenzienti, dissentono dal senso comune: per trovare se stesse, provare a collocare il proprio io in un momento collettivo drammatico, che sta cambiando la faccia al mondo. Non sempre saranno riconosciute nel loro tempo, ma lasceranno segno duraturo dando vita, ognuna di loro, a un pensiero originale e fortemente legato alle singole vicende esistenziali. In "Fuoco di libertà. La salvezza della filosofia in tempi bui 1933-1943", così suona il titolo originale, Wolfram Eilenberger interseca i loro destini come in "Il tempo degli stregoni. 1919-1929" aveva fatto con le figure di Benjamin, Wittgenstein, Heidegger, Cassirer.

La partecipazione è gratuita con registrazione all'ingresso, fino a esaurimento posti (50). L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Le visionarie. 1933-1943. Arendt, De Beauvoir, Rand, Weil e il pensiero della libertà, Eilenberger W., Giangiacomo Feltrinelli Editore

Aggiungi al tuo Calendario:

21/11/2021 11:00:00 21/11/2021 12:00:00 Europe/Rome BOOKCITY: Trappole del femminile, liberazione del femminile Con Claudia Baracchi e Nicole Janigro - <p>Hannah Arendt, Simone de Beauvoir, Ayn Rand, Simone Weil sono combattenti dissenzienti, dissentono dal senso comune: per trovare se stesse, provare a collocare il proprio io in un momento collettiv Frigoriferi Milanesi, via G.B. Piranesi 10, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY