Treni fra arte, grafica e design

Con Oreste Orvitti, Nicoletta Ossanna Cavadini e Luigi Sansone

Il volume sviluppa un’indagine sulle valenze simboliche e immaginifiche dei treni attraverso l’arte, la grafica e il design di treni e ferrovie: icona di modernità, il treno è stato ed è un luogo di relazione, scambio e commercio, ma anche di incontro e confronto tra culture, linguaggi e idee. Il tema è affrontato con diversi approcci attraverso i contributi di Stefano Maggi, Luigi Sansone, Mario Piazza, Roberto Scanarotti, Clive Lamming, Nicoletta Ossanna Cavadini, Remigio Ratti, Michael Robinson e tramite schede a cura di Sandro Guggiari, Gianfilippo Sansone Usellini, Susanne Hofacker, Raffaella Picconi.

Il percorso della mostra e quello del catalogo indagano in una visione tematico-cronologica, come il trasporto ferroviario abbia creato le basi per la crescita della società e dell’economia industriale e al tempo stesso abbia fornito suggestioni al mondo dell’arte nell’accezione più ampia del termine. Si scopre così il fascino esercitato dal treno e dalle locomotive sui Futuristi nelle opere “parolibere” di Filippo Tommaso Marinetti, Giacomo Balla, Umberto Boccioni e Fortunato Depero. Sul fronte del design l’età dell’oro delle locomotive a vapore della Belle Époque è coronata dalla realizzazione dell’Orient Express e dalle raffinate carrozze dei Wagons-Lits, dove l’arredo è concepito per garantire comfort e bellezza. Si possono così ammirare le migliori espressioni del Liberty e dell’Art Déco nei lussuosi interni di René Prou, Suzanne Lalique-Haviland e René Lalique.

Viene inoltre indagata la comunicazione visiva nei manifesti di rinomati artisti quali Cassandre, Leopoldo Metlicovitz, Gabriele Chiattone, Frederic Hugo d’Alési, Emil Schulthess, Rafael de Ochoa y Madrazo o ancora Jean Raoul Naurac, Willi Trapp, Hans Erni, Paul Gusset, Augusto Giacometti e Salvador Dalí. L’arte grafica legata ai treni è documentata da bozzetti, locandine storiche originali e, a complemento, cartoline e dépliant, orari ferroviari e menu, calendari e almanacchi, fotografie vintage e monete commemorative. Il tema del design è proposto infine attraverso oggetti iconici creati appositamente per il treno.


La prenotazione all'evento è obbligatoria

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Certificazione Verde COVID 19 (denominata Green Pass) valida. Sarà necessario indossare correttamente la mascherina per tutta la durata degli eventi.

libri


Treni fra arte, grafica e design, Oreste Orvitti e Nicoletta Ossanna Cavadini (a cura di), Skira

Aggiungi al tuo Calendario:

21/11/2021 14:30:00 21/11/2021 16:30:00 Europe/Rome BOOKCITY: Treni fra arte, grafica e design Con Oreste Orvitti, Nicoletta Ossanna Cavadini e Luigi Sansone - <p>Il volume sviluppa un’indagine sulle valenze simboliche e immaginifiche dei treni attraverso l’arte, la grafica e il design di treni e ferrovie: icona di modernità, il treno è stato ed è un luogo d Castello Sforzesco, Castello Sforzesco, Milano BOOKCITY MILANO segreteria@bookcitymilano.it false DD/MM/YYYY