"Fare scuola" con le Rime tra passato e presente - Formazione docenti

Ente Promotore

Associazione Il Razzismo è una brutta storia con Associazione DEINA e Fondazione G. Feltrinelli

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

14-15 anni, 16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

Fuori da scuola - Sala della Peruta, 5° Piano Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, viale Pasubio 5 Milano

Numero massimo iscrizioni

30

Obiettivi e descrizione progetto

”Fare scuola” con le rime tra passato e presente è un workshop di formazione di un pomeriggio (martedì 30 ottobre, dalle 14.30 alle 18) per docenti di tutte le discipline delle scuole secondarie: un percorso su come usare la storia in una prospettiva di dialogo col presente attraverso i metodi specifici dell’educazione non formale.

ll workshop è proposto nell'ambito dell'offerta formativa "Scuola di Cittadinanza Europea" della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, ed è curato da Il Razzismo è una brutta storia, associazione promossa dal Gruppo Feltrinelli per il superamento delle discriminazioni, e Deina, associazione che si occupa di formazione e viaggi della memoria, con l’obiettivo di far conoscere ai docenti metodologie e proposte già avviate. 

IL PROGETTO: l’incontro di formazione è volto ad approfondire e sperimentare laboratori interattivi, giochi di ruolo, discussioni partecipate e altri strumenti didattici, e affrontare diversi moduli sulla didattica della memoria tra passato e presente: 

  1. Introduzione metodologica Come porre le basi per un dialogo costruttivo tra i partecipanti attraverso le tecniche dell’educazione non formale? 
  2. “Fare memoria” a partire dall'immaginario comune: Perché e come parlare di Auschwitz oggi? Cosa si sa già? Cosa significa costruire una memoria collettiva? 
  3. Costruire il consenso, eliminare il dissenso: le origini dei fascismi. Che ruolo hanno avuto l’educazione e la scuola nella costruzione dell’uomo totalitario? Quali i meccanismi di costruzione del diverso e del nemico? Cronologia breve. Come approfondire in maniera interattiva la storia e le fasi dell’universo concentrazionario nazista, con un’attenzione particolare alla penisola italiana. 
  4. Introdurre le storie di vita nello studio dei processi storici. Quale storia: le vittime, i carnefici o “gli spettatori”? Dallo studio della Storia al racconto delle singole storie individuali che hanno contribuito a diversi livelli alla costruzione della Storia. 
  5. Conoscere, emozionarsi - I luoghi di memoria vicini e lontani: immagini e viaggi focus su come costruire conoscenza lavorando con la ragione e con la passione degli studenti, sapendo cogliere e mettere a frutto la loro “intelligenza emotiva”, e aiutarli in un percorso complesso di attraversamento di luoghi della memoria vicini e lontani affinché porti a una crescita costruttiva. 
  6. La storia e il presente – strumenti efficaci per cercare le rime tra le discriminazioni di ieri e di oggi. Si affrontano diversi approcci per far dialogare le discriminazioni di oggi con quelle di ieri e creare consapevolezza e spirito critico verso i meccanismi in atto.
Tempistiche

30 ottobre 2018 - Incontro di formazione docenti. 

Possibilità per i docenti di partecipare a laboratori dell'associazione in date da calendarizzare.

Luogo: Sala della Peruta, 5° Piano Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, viale Pasubio 5 Milano

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Schemi di lavoro, materiali e kit didattici delle due associazioni, una bibliografia tematica sulle rime tra passato e presente.

Risultati Attesi

I docenti potranno proporre alle proprie classi uno dei giochi/laboratori illustrati nella formazione, che produce testi, video, racconti.

Libro e Autore

Vari

Informazioni utili per gli insegnanti

Le proposte didattiche possono essere “adottate” indipendentemente dalla partecipazione a un viaggio della memoria.