Algoritmi, cobot, computer e sistemi operativi in tilt: alla scoperta del mondo 4.0 in compagnia di Ada e Alan

Ente Promotore

Edizioni Guerini (con Federmeccanica)

Scuole di riferimento

Elementari, Medie

Fascia di età

8-10 anni, 11-13 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

8

Obiettivi e descrizione progetto

In un futuro non troppo lontano, due ragazzi appassionati di matematica, Ada e Alan, si trovano coinvolti in un mistero a sfondo tecnologico: l’ingegnere Edith Byron, la madre di Ada, pronta a presentare un rivoluzionario algoritmo, di colpo scompare durante un black-out. Dov’è finita Edith? Come mai tutti i sistemi operativi e le intelligenze artificiali della città hanno smesso improvvisamente di funzionare? Riusciranno Ada e Alan a risolvere il mistero? Prendendo spunto dal libro illustrato “Ada, Alan e i misteri dell’IoT”, e in particolare dalle pagine di attività che il volume contiene, si propongono alle classi dei laboratori per avvicinarsi alle nuove tecnologie (e al mondo 4.0 in generale) non da utilizzatori passivi ma da curiosi sperimentatori e inventori, secondo lo spirito del progetto “Eureka! Funziona!” di Federmeccanica (in accordo con Miur e in partership con IIT e AIF). L'obiettivo principale è l'orientamento allo studio delle materie STEM. Possibili laboratori: COBOT: si può proporre ai raqazzi di immaginare un cobot progettato per aiutare un giovane studente a fare i compiti, un anziano a preparare il pranzo, un cobot che faccia qualsiasi cosa che i bambini di una famiglia vogliano fare e così via... ALGORITMO: si può proporre di scrivere l'algoritmo della propria ricetta preferita, come accade nel libro, o la sequenza di attività quotidiane collegate al vestirsi, prepararsi per andare a scuola o altro... IoT: in questo caso, si può proporre una gara di barzellette su elettrodomestici che parlano e litigano tra di loro, oppure uno spot pubblicitario\slogan per sponsorizzare uno degli elettrodomestici intelligenti... Manifattura additiva: proporre d'inventare il prodotto personalizzato che gli studenti vorrebbero fosse realizzato (formato di pasta, scarpe, sedia di design, giocattolo)... e di disegnarlo.

Tempistiche

Date da concordare, progetto articolato in un solo incontro per classe

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Un paio di copie in visione del libro "Ada, Alan e i misteri dell'Iot", booktrailer del libro realizzato dagli autori, roll-up ispirato alla storia.

Risultati Attesi

Il prodotto finale del laboratorio non sarà un materiale specifico ma la condivisione sui canali social (da scegliere a discrezione delle singole classi, per esempio Instagram) del risultato dell'attività.

Libro e Autore

Ada, Alan e i misteri dell'IoT di Sabrina De Santis, Nicola Intini, Corrado La Forgia, Raffaella Miscioscia e Pierpaolo Pontrandolfo

Posti esauriti