AlinaLab: Atelier

Ente Promotore

Marina Rivera

Scuole di riferimento

Infanzia, Elementari, Medie

Fascia di età

3-5 anni, 6-7 anni, 8-10 anni, 11-13 anni

Dedicato a

Scuole di Milano città

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

1

Obiettivi e descrizione progetto

L’incontro si propone come un laboratorio creativo multidisciplinare, dove libro, racconto, immagine e musica interagiscono. Elaborare il libro in forma trasversale (transletteraria) intorno al tema dei colori, le impronte e le trasformazioni, indagando sui significati simbolici. Ogni libro propone attività diverse: creare i propri libri, dare vita a nuove storie partendo dall’immagine, dipingere alla maniera di Pollock con la tecnica dell’action painting o realizzare strumenti musicali a forma di ortaggi.

Tempistiche

L'incontro si terrà il 14 novembre dalle 9 alle 12.30 - Durata circa 2 ore

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Tempere, pennelli, fogli, cartoleria da valutare insieme con il referente

Risultati Attesi

Collana: Le avventure di Alina

Libro e Autore

Informazioni utili per gli insegnanti

L'istituto che si iscrive garantisce la partecipazione di tre classi. In questo caso le classi andranno iscritte tutte con lo stesso modulo


Marina Rivera - Artista italo-argentina, illustratrice e autrice di libri per bambini, nasce a Buenos Aires nel 1962. Nel 2006 incontra il Maestro Luis E. Bacalov, pianista e compositore di importanti colonne sonore per il cinema, con il quale da forma a progetti musicali e artistici a Roma, Bologna, Spagna e Argentina. A San Salvador de Bahamas nasce il personaggio illustrato “Alina” e le prime storie de “Le avventure di Alina”, che oggi, in collaborazione con la casa di produzione musicale ed editoriale Cni Editore, e una collana di libri e musica per bambini. Luis E. Bacalov e Marina Rivera tra note e colori, diedero vita ad una personale ma virtuosa interpretazione artistica dell’universo bambino. Questa forte sintonia creativa permise a Marina Rivera di giungere oggi ad un progetto interattivo, di translettura, ovvero dove il prodotto editoriale puòdiventare un’esperienza collettiva e comunitaria. Qui il lettore diventa autore, attraverso l’intervento inclusivo e la partecipazione attiva. Un ambiente dove i contenuti dei libri prendono vita nello spazio espositivo, con eventi, performance e la creativitàdi bambini e adulti.

Posti esauriti