GIURIA GIOVANI - SUPERIORI

Ente Promotore

LCE - LAURA CAPONE EDITORE

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

14-15 anni, 16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

100

Obiettivi e descrizione progetto

Progetto di promozione della lettura e della letteratura nelle scuole di ogni ordine e grado. Il Progetto Giuria Giovani avviato ormai da 4 anni sta dando vita ad una rete di giurie totalmente composte da studenti con il compito di selezionare e premiare le opere e gli autori già vincitori del Concorso Nazionale di Letteratura Italiana Contemporanea promosso dalla Laura Capone Editore. Il Progetto, always open e totalmente gratuito, è rivolto ad ogni Istituto scolastico italiano che intenda misurarsi con la lettura, l’analisi e il commento di opere letterarie di nuova pubblicazione. Obiettivi: Il Progetto “GIURIA GIOVANI” è stato ideato da Giovanna Pastega per la Laura Capone Editore (LCE) allo scopo di promuovere la lettura e la letteratura nelle scuole di tutta Italia. Il progetto coordinato da Giovanna Pastega (scrittrice e giornalista) in collaborazione con la LCE (Laura Capone Editore di Roma) intende dare vita a una rete nazionale di giurie composte da studenti delle scuole di ogni ordine e grado con il compito di selezionare attraverso la lettura e l’analisi delle opere già vincitrici del Concorso Nazionale di Letteratura Italiana Contemporanea promosso annualmente dalla LCE gli autori che più li avranno colpiti ed emozionati. Per quanto riguarda le scuole superiori le opere da valutare saranno quelle della Sezione racconti e/o quelle della Sezione poesia. Completando il progetto in ogni sua parte gli studenti avranno la possibilità non solo di diventare dei veri e propri giurati di opere letterarie ma anche di diventare autori di un vero e proprio libro on line. Le giurie delle scuole, attraverso il supporto didattico dei propri insegnanti e la collaborazione tecnica della casa editrice promotrice del Premio, avranno la possibilità di sperimentare non solo il lavoro di una vera giuria letteraria, ma anche quello dei redattori di una casa editrice, dando concretezza al percorso di studi varato dalla nuova legislazione sulla scuola che prevede la così detta alternanza scuola-lavoro. Gli studenti partecipanti riceveranno gratuitamente dalla LCE libri e materiali per poter realizzare il progetto e saranno supportati per informazioni e ragguagli dall'autrice del progetto e dalla casa editrice. Inoltre avranno la possibilità al termine del progetto di pubblicare on line un libro con i contenuti e i materiali (schede, report, schemi, analisi, commenti, immagini, temi, etc) prodotti nel corso della loro attività di giurati. Ad inizio progetto gli studenti potranno nominare un Presidente di Giuria e articolare il lavoro di lettura e analisi singolarmente o a gruppi di approfondimento a seconda delle necessità didattiche dell’insegnante. La Giuria nel corso del progetto dovrà misurarsi con un lavoro di lettura in classe e/o a casa delle opere letterarie contenute nelle antologie, accompagnato da un’analisi e da un commento (scritto e orale) delle stesse in collaborazione con l’insegnante/insegnanti che seguiranno il progetto, in modo tale da poter comprendere ed approfondire temi e contenuti di ogni opera/autore. Al termine della lettura di ogni racconto o di ogni gruppo di poesie dello stesso autore gli studenti della Giuria Giovani con la collaborazione dei docenti dovranno compilare (singolarmente o a piccoli gruppi di lavoro) una scheda di valutazione approfondita e dettagliata per ogni opera analizzata. Le schede di valutazione compilate prima anche a mano ma poi trascritte digitalmente dovranno essere raccolte e catalogate e corredate da ulteriori “recensioni”, temi di approfondimento, schemi, commenti critici, individuali o di gruppo per poter analizzare le opere nel modo più approfondito possibile. Conclusa la lettura di tutti i racconti e/o di tutte le poesie, i giurati decreteranno - dopo un lavoro di analisi comparata e discussione collettiva - i 3 autori per ciascuna antologia (racconti e/o poesia) vincitori assoluti, motivando la scelta e stilando una graduatoria. Il progetto è aperto alle scuole superiori di tutta Italia. Risultati attesi: Il Progetto “Giuria Giovani” intende coinvolgere e rendere protagonisti gli studenti delle scuole all’interno di un percorso di invito alla lettura, di analisi letteraria e di scrittura, che li porterà non solo a sperimentare il lavoro dei giurati letterari e quello delle case editrici, ma anche a cimentarsi con la redazione di testi critici e con la creazione di un vero e proprio libro on line. La LCE si riserva infatti al termine del Progetto “Giuria Giovani” di realizzare per ciascuna scuola partecipante una pubblicazione on line contenente i materiali e gli esiti del lavoro dei giovani giurati, in modo tale da dare vita ad una rete di valutazione nazionale “intra-scolastica” degli esiti del proprio Concorso Nazionale di Letteratura Italiana Contemporanea. Il progetto puntando ad un coinvolgimento delle fasce più giovani nella lettura di opere letterarie e nell'analisi di testi di narrativa e poesia mira ad un ampliamento progressivo delle fasce dei lettori attivi. Inoltre mira alla creazione di un sistema di valutazione di secondo livello (quello dei lettori più giovani) sugli autori e sulle opere già selezionate da addetti ai lavori (primo livello) nell'ambito del concorso letterario nazionale promosso dalla LCE, per avere un'immediata cartina di tornasole dei gusti e delle preferenze letterarie delle nuove generazioni.

Tempistiche

Tempistiche: Lo svolgimento del Progetto "Giuria Giovani" come tempistiche è discrezionale (gli insegnanti potranno valutarne la durata a seconda delle necessità didattiche), tuttavia dovrà essere completato all’interno dell’anno scolastico in corso 2019-2020. Ogni Giuria Giovani diventerà effettivamente operativa a partire dal ricevimento dei materiali necessari allo svolgimento del progetto (libri, schede di valutazione, istruzioni operative dettagliate) e dall'invio contestuale alla LCE di una e-mail di inizio lavori da parte dell’insegnante responsabile del progetto. ATTENZIONE: Tutti gli insegnanti e le scuole interessate dopo l’adesione preliminare al Progetto attraverso Book CITY dovranno, come condizione indispensabile e preliminare per l'avvio ufficiale del progetto e il ricevimento gratuito dei libri e dei materiali utili alla sua esecuzione, procedere all’iscrizione ufficiale della propria classe/i al Progetto Giuria Giovani attraverso il modulo di iscrizione presente esclusivamente sul sito www.concorsoletterario.com Il modulo per l'iscrizione ufficiale al progetto è già disponibile online. Le iscrizioni per l’anno scolastico 2019-2020 fino al 1 febbraio 2020. Pertanto l'iscrizione formale al Progetto che darà diritto a ricevere libri e materiali gratuitamente dovrà essere eseguita dagli insegnanti in questo arco di tempo. L’iscrizione al Progetto è gratuita e non implica per la scuola aderente nessun costo. Il Progetto tuttavia per l’impegno economico sostenuto dalla casa editrice nell’offrirlo alle scuole gratuitamente deve essere eseguito in ogni sua parte nei termini previsti. Qualora il Progetto non dovesse essere portato a termine dalle Scuole che si sono iscritte, i libri invitati dovranno essere acquistati dalla Scuola che non ha mantenuto il proprio impegno esecutivo scontati del 50% sul prezzo di copertina. Le richieste di informazioni e chiarimenti sul progetto dovranno essere esclusivamente formulate via e-mail alla seguente casella di posta g.pastega@lauracaponeeditore.com Ogni richiesta di informazioni via e-mail dovrà sempre contenere in sintesi i dati della Scuola/Plesso/Classe ed insegnante latori della richiesta. Il progetto prevede un momento di incontro e restituzione dedicato agli studenti e agli insegnanti iscritti. Tale incontro aperto al pubblico offre ai partecipanti la possibilità di ascoltare dalle parole dell’autrice e dell’organizzatrice l’illustrazione del progetto nel suo complesso, di vedere gli e-book già realizzati dalle giurie che hanno completato il percorso e di avere un momento di incontro e di scambio fondamentale con gli autori dei libri che le giurie hanno giudicato o dovranno giudicare nel corso del progetto. Tale incontro (aperto al pubblico e quindi anche ai genitori degli alunni) avverrà nel corso delle giornate di Book City esattamente il giorno venerdì 15 novembre 2019 a Milano in una sala adeguatamente capiente e attrezzata per la manifestazione. Tale incontro è considerato parte integrante del progetto, per cui gli insegnanti e le classi sono tenuti a partecipare. Si invita gli insegnanti a predisporre già all’atto dell’iscrizione al progetto i dovuti passi formali per l’uscita al fine di partecipare all’incontro con la propria classe. Tutti i dettagli sull'incontro e sugli orari saranno comunicati via mail agli insegnanti.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Ogni giuria riceverà gratuitamente a seconda delle preferenze (che dovranno essere segnalate all'atto dell'adesione nel modulo di iscrizione al progetto compilato sul sito della LCE barrando l’apposita casella) i volumi delle antologie letterarie relative alle sezioni “racconti” e/o “poesia” del “Premio Nazionale Letteratura Italiana Contemporanea”, scelti tra tutte le edizioni, nel quantitativo che la LCE riterrà adeguato al numero di studenti componenti la giuria. Tale quantitativo potrà essere supportato per praticità dall’invio di e-book in PDF. Oltre ai volumi necessari al lavoro di lettura e di valutazione, i giurati riceveranno ciascuno una scheda di valutazione delle opere (da compilare) pensata dalla LCE riformulando in chiave semplificata ad uso delle scuole quella utilizzata dai propri redattori per la selezione delle opere da pubblicare. Inoltre i giurati tramite i loro insegnanti di riferimento (responsabili dell'esecuzione del progetto) riceveranno dettagliate istruzioni per lo svolgimento del progetto e comunque potranno ricevere da parte dell’autrice del progetto supporto informativo on line (tramite posta elettronica) durante lo svolgimento delle varie fasi esecutive del progetto "Giuria Giovani". Le richieste di informazioni e chiarimenti sul progetto dovranno essere esclusivamente formulate via e-mail alla seguente casella di posta g.pastega@lauracaponeeditore.com Ogni richiesta di informazioni via e-mail dovrà sempre contenere in sintesi i dati della Scuola/Plesso/Classe ed insegnante latori della richiesta. Al termine del progetto i docenti insieme ai loro alunni dovranno produrre una sorta di “menabò” contenente tutti i materiali svolti durante il progetto (schede, tabelle, temi e valutazioni critiche di approfondimento, classifica dei vincitori, immagini,, etc) articolati secondo un percorso logico che dia espressione e valore al lavoro svolto in classe, che sarà – a discrezione della LCE dopo un lavoro di editing – pubblicato on line nel sito della casa editrice come un vero e proprio e-book. È particolarmente gradita ai fini del progetto anche la realizzazione da parte degli studenti di video-racconto sull’esecuzione del progetto nelle sue varie fasi, con commenti dei giurati, interviste all’insegnante, immagini della propria classe, scuola e città di appartenenza, che possa testimoniare il percorso e l’esperienza vissuta. Tale video sarà diffuso on line dalla LCE in tutti i canali mediatici e nell’ambito delle manifestazioni di promozione del progetto. Nell’ambito del Progetto “Giuria Giovani” la LCE si rende anche disponibile ad offrire ad ogni Istituto interessato un mini-corso via Skype di approfondimento dedicato al lavoro editoriale al fine dare ulteriore concretezza e supporto al percorso di studi varato dalla nuova legislazione sulla scuola, che prevede la così detta alternanza scuola-lavoro. La LCE al termine del progetto rilascerà ad ogni classe aderente un attestato di partecipazione al Progetto Giuria Giovani ed, in caso di adesione, anche al Corso di approfondimento editoriale. LCE si impegna al termine del lavoro di selezione e di invio degli esiti del progetto da parte della “Giuria Giovani” a regalare a ciascuno degli studenti partecipanti 1 libro a scelta tratti dal Catalogo LCE.

Risultati Attesi

La Giuria nel corso del progetto dovrà misurarsi con un lavoro di lettura in classe e/o a casa dei contenuti nelle antologie, accompagnato da un’analisi e da un commento (scritto e orale) degli stessi in collaborazione con l’insegnante/insegnanti che seguiranno il progetto, in modo tale da poter comprendere ed approfondire temi e contenuti di ogni opera/autore. Al termine della lettura di ogni racconto o di ogni gruppo di poesie dello stesso autore gli studenti della Giuria Giovani con la collaborazione dei docenti dovranno compilare (singolarmente o a piccoli gruppi di lavoro) una scheda di valutazione approfondita e dettagliata per ogni opera analizzata. Le schede di valutazione compilate prima anche a mano ma poi trascritte digitalmente dovranno essere raccolte e catalogate e corredate da ulteriori “recensioni”, temi di approfondimento, schemi, commenti critici, individuali o di gruppo per poter analizzare le opere nel modo più approfondito possibile. Conclusa la lettura di tutti i racconti e/o di tutte le poesie, i giurati decreteranno - dopo un lavoro di analisi comparata e discussione collettiva - i 3 autori per ciascuna antologia (racconti e/o poesia) vincitori assoluti, motivando la scelta e stilando una graduatoria. Al termine del progetto i docenti insieme ai loro alunni dovranno produrre una sorta di “menabò” contenente tutti i materiali svolti durante il progetto (schede, tabelle, temi e valutazioni critiche di approfondimento, classifica dei vincitori, immagini,, etc) articolati secondo un percorso logico che dia espressione e valore al lavoro svolto in classe, che sarà – a discrezione della LCE dopo un lavoro di editing – pubblicato on line nel sito della casa editrice come un vero e proprio e-book. La ricchezza dei materiali prodotti seguendo le istruzioni di esecuzione del progetto favorirà la realizzazione dell'e-book. Anche l'insegnante è chiamato/a a realizzare una breve relazione introduttiva e finale sul progetto che sarà pubblicata nell'ebook. Per la realizzazione del menabò si raccomanda di leggere attentamente le note di esecuzione del progetto che saranno inviate contestualmente al ricevimento dei libri. Tuttavia gli insegnanti - fatti salvi gli elementi fondamentali richiesti - avranno libertà di organizzazione e di scelta dei materiali migliori da far pubblicare. È particolarmente gradita ai fini del progetto anche la realizzazione da parte degli studenti di video-racconto sull’esecuzione del progetto nelle sue varie fasi, con commenti dei giurati, interviste all’insegnante, immagini della propria classe, scuola e città di appartenenza, che possa testimoniare il percorso e l’esperienza vissuta. Tale video sarà diffuso on line dalla LCE in tutti i canali mediatici e nell’ambito delle manifestazioni di promozione del progetto Il progetto è aperto alle scuole superiori di tutta Italia.

Libro e Autore

Per l’anno scolastico 2019- 2020 i libri proposti per la selezione delle giurie sono tutte le antologie della sezione racconti e della sezione poesia del Premio Nazionale di Letteratura Italiana Contemporanea di tutte le edizioni del Premio.

Informazioni utili per gli insegnanti

Il Progetto, always open e totalmente gratuito, è rivolto ad ogni Istituto scolastico italiano che intenda misurarsi con la lettura, l’analisi e il commento di opere letterarie di nuova pubblicazione. Ogni scuola primaria o secondaria d’Italia dunque potrà partecipare al Progetto dando vita ad una Giuria di studenti guidata da propri docenti, che avrà il compito nell’arco di un anno scolastico di valutare racconti, poesie, favole nell’ambito di un percorso di lettura, approfondimento ed analisi simile a quello delle giurie letterarie e delle redazioni delle case editrici. Nello specifico le scuole secondarie di secondo grado (superiori) dovranno misurarsi nella lettura e nella analisi dei racconti e/o delle poesie vincitrici delle varie edizioni del Premio Nazionale di Letteratura Italiana Contemporanea. Ad ogni insegnante-classe aderente al progetto saranno fornite dettagliate istruzioni scritte per l’esecuzione del progetto in ogni sua parte. Ad inizio progetto gli studenti potranno nominare un Presidente di Giuria e articolare il lavoro di lettura e analisi singolarmente o a gruppi di approfondimento (ciascuno con un proprio responsabile) a seconda delle necessità didattiche dell’insegnante. 

Al termine del progetto ogni giuria oltre a decretare le opere vincitrici nell’ambito della selezione attuata, avrà la possibilità di pubblicare gli esiti del proprio lavoro di analisi e selezione in un libro on line promosso dalla Laura Capone Editore, chiudendo così un ciclo progettuale che dalla lettura dell’opera letteraria arriva alla pubblicazione di una sorta di ‘saggio critico’ diverso nei contenuti e nella forma a seconda del livello scolastico. Iscrivendosi al progetto ogni scuola riceverà gratuitamente a seconda delle preferenze e del livello scolastico le antologie contenenti le opere vincitrici delle varie sezioni del Premio Nazionale di Letteratura Italiana Contemporanea promosso ogni anno dalla LCE (per le scuole superiori Racconti Inediti e/o Poesia inedita) oltre ai materiali necessari all’esecuzione dei lavori della “Giuria Giovani” e ad un supporto da parte della casa editrice nello svolgimento delle varie fasi esecutive. Tra i vari materiali a disposizione dei giurati anche una scheda di valutazione delle opere (in chiave semplificata) simile a quella utilizzata dai propri redattori per la selezione delle opere da pubblicare, che i ragazzi in qualità di giurati dovranno compilare. A seconda dell’età dei partecipanti le scuole potranno aderire al progetto con modalità diverse, specifiche per ogni ordine e grado. Per le scuole primarie è previsto un percorso di analisi e valutazione collettiva della sezione favolistica, per le scuole secondarie di primo grado invece un percorso a gruppi sia della sezione favole che eventualmente della sezione poesie, per le scuole secondarie di secondo grado infine un percorso di lettura e analisi individuale del genere narrativo e/o poetico (sezione racconti e/o sezione poesia). Al termine del progetto ogni Giuria Giovani decreterà le tre opere preferite vincitrici della selezione, partecipando così ad una valutazione su scala regionale e nazionale. Il progetto prevede anche la possibilità, nel caso le scuole lo richiedano, di accedere gratuitamente ad una lezione di approfondimento on line ad opera dei referenti della Laura Capone Editore dedicata al lavoro editoriale al fine dare concretezza e supporto al percorso di studi varato dalla nuova legislazione sulla scuola, che prevede la così detta alternanza scuola-lavoro. 

ATTENZIONE: Tutti gli insegnanti e le scuole interessate dopo l’adesione preliminare al Progetto attraverso Book CITY dovranno, come condizione indispensabile e preliminare per l'avvio ufficiale del progetto e il ricevimento gratuito dei libri e dei materiali utili alla sua esecuzione, procedere all’iscrizione ufficiale della propria classe/i al Progetto Giuria Giovani attraverso il modulo di iscrizione presente esclusivamente sul sito www.concorsoletterario.com Il modulo per l'iscrizione ufficiale al progetto è già disponibile online. Le iscrizioni per l’anno scolastico 2019-2020 fino al 1 febbraio 2020. Pertanto l'iscrizione formale al Progetto che darà diritto a ricevere libri e materiali gratuitamente dovrà essere eseguita dagli insegnanti in questo arco di tempo. L’iscrizione al Progetto è gratuita e non implica per la scuola aderente nessun costo. Il Progetto tuttavia per l’impegno economico sostenuto dalla casa editrice nell’offrirlo alle scuole gratuitamente deve essere eseguito in ogni sua parte nei termini previsti. Qualora il Progetto non dovesse essere portato a termine dalle Scuole che si sono iscritte, i libri invitati dovranno essere acquistati dalla Scuola che non ha mantenuto il proprio impegno esecutivo scontati del 50% sul prezzo di copertina. Le richieste di informazioni e chiarimenti sul progetto dovranno essere esclusivamente formulate via e-mail alla seguente casella di posta g.pastega@lauracaponeeditore.com Ogni richiesta di informazioni via e-mail dovrà sempre contenere in sintesi i dati della Scuola/Plesso/Classe ed insegnante latori della richiesta. 

MOLTO IMPORTANTE: Il progetto prevede un momento di incontro e restituzione dedicato agli studenti e agli insegnanti iscritti. Tale incontro aperto al pubblico offre ai partecipanti la possibilità di ascoltare dalle parole dell’autrice e dell’organizzatrice l’illustrazione del progetto nel suo complesso, di vedere gli e-book già realizzati dalle giurie che hanno completato il percorso e di avere un momento di incontro e di scambio fondamentale con gli autori dei libri che le giurie hanno giudicato o dovranno giudicare nel corso del progetto. Tale incontro (aperto al pubblico e quindi anche ai genitori degli alunni) avverrà nel corso delle giornate di Book City esattamente il giorno venerdì 15 novembre 2019 a Milano in una sala adeguatamente capiente e attrezzata per la manifestazione. Tale incontro è considerato parte integrante del progetto, per cui gli insegnanti e le classi sono tenuti a partecipare. Si invita gli insegnanti a predisporre già all’atto dell’iscrizione al progetto i dovuti passi formali per l’uscita al fine di partecipare all’incontro con la propria classe. Tutti i dettagli sull'incontro e sugli orari saranno comunicati via mail agli insegnanti. 

La LCE al termine del progetto rilascerà ad ogni classe aderente un attestato di partecipazione al Progetto Giuria Giovani ed, in caso di adesione, anche al Corso di approfondimento editoriale. LCE si impegna al termine del lavoro di selezione e di invio degli esiti del progetto da parte della “Giuria Giovani” a regalare a ciascuno degli studenti partecipanti 1 libro a scelta tratti dal Catalogo LCE. Il numero inserito in calce 0660677967 è quello della segreteria della casa editrice: deve servire agli insegnanti in caso di necessità per le info sul spedizione/ricevimento libri e sulla pubblicazione degli e-book . Tale numero NON utilizzabile per ottenere informazioni sui contenuti esecutivi del progetto che saranno forniti solo via mail dall'ideatrice e referente del progetto alla seguente casella di posta g.pastega@lauracaponeeditore.com