La responsabilità della Memoria

Ente Promotore

Maristella Maggi

Scuole di riferimento

Medie

Fascia di età

11-13 anni

Dedicato a

Scuole di Milano città

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

3

Obiettivi e descrizione progetto

a)L'INCONTRO: l'autrice guiderà la classe a riflettere sull’importanza della Memoria oggi e sul valore dei libri che la coltivano. L'incontro prevede la lettura di alcuni stralci del libro e il coinvolgimento dei ragazzi, i quali saranno invitati a fare domande sul testo, ma anche sulla pratica della scrittura e su ciò che la può favorire.  

b)IL LIBRO: Il vento rappresenta la pietà di coloro che, nel dramma di Auschwitz, non rimasero indifferenti alla tragedia, ma si misero in ascolto dei bisogni, delle mute richieste, del dolore, e porsero aiuto. Così ha confidato Sara, protagonista della prima parte del libro, all’autrice: "Non tutti ci girarono le spalle, molti si accorsero delle nostre sofferenze e ci aiutarono"

Tempistiche

Le date degli incontri (da Novembre 2019 a Marzo 2020) saranno concordate nei primi giorni di Ottobre 2019 con gli insegnanti che avranno aderito al progetto, ovviamente cercando di tener conto delle programmazioni didattiche di ogni scuola.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

La casa editrice fornirà 1 copia del libro ad ogni classe che programmerà la realizzazione dell’incontro in oggetto.

Risultati Attesi

Eventuale preparazione da parte dei ragazzi di tracce di riflessione, domande, mappe, slide o altro da utilizzare durante la mattinata .

Libro e Autore

E il vento si fermò ad Auschwitz, Maristella Maggi, La Spiga edizioni

Informazioni utili per gli insegnanti

Ogni scuola che aderisce iscrive almeno 2 classi (massimo 4). L'incontro si svolgerà nello'auditorium della scuola o comunque di uno spazio adatto ad ospitare più classi contemporaneamente e richiedano l’incontro per più classi riunite insieme. 

Ogni istituto che si iscrive garantisce la partecipazione di almeno 2 classi, compatibilmente con gli spazi messi a disposizione dalla scuola (Aula Magna, Auditorium ecc.)

In questo caso le classi andranno iscritte tutte tramite lo stesso modulo.

Scuole di Milano città raggiungibili dalla metropolitana

È indispensabile che, prima di incontrare l’autrice, i ragazzi abbiano letto il libro; ciò per poter utilizzare al meglio le potenzialità didattiche ed educative dell’incontro stesso.