L'amicizia può varcare ogni confine

Ente Promotore

Piemme/Battello a Vapore

Scuole di riferimento

Medie

Fascia di età

11-13 anni

Dedicato a

Scuole della città metropolitana

Luogo

Fuori da scuola - Sede di BookCity

Numero massimo iscrizioni

5

Obiettivi e descrizione progetto

Incontro con le scuole in cui si approfondiscono temi storici legati alla Seconda Guerra Mondiale e si parla dell'importanza e della forza dell'amicizia.

Germania, 1944. Iris ha undici anni, quando si trasferisce con la famiglia in un paese vicino a Berlino. Il padre è un capitano delle SS promosso a vicecomandante del campo di con¬centramento che sorge laggiù, mentre la madre è una donna autoritaria con una grande passione per i fiori. La nuova casa è bellissima, grande e circondata da un immenso giardino, di cui si prende cura un giardiniere. Di lui Iris sa ben poco: sa solo che è ebreo e che tutte le mattine arriva dal campo per poi tornarci dopo il tramonto. A Iris è vietato rivolgergli la parola perché è pericoloso, ma la curiosità è più forte di lei. Comincia ad avvicinarsi di nascosto a quello sconosciuto con la testa rasata e la divisa a righe. Comincia anche a lasciargli piccoli regali nel capanno degli attrezzi, in un cassetto segreto, e lui ricambia con disegni abbozzati su un quaderno. Così, giorno dopo giorno, tra i due nasce un’amicizia clandestina fatta di gesti nascosti e occhiate fugaci, un’amicizia in grado di far crollare il muro invisibile che li separa e di capovolgere il mondo perfetto in cui Iris credeva di vivere.

Tempistiche

L'incontro si terrà il 14 novembre, nella giornata di BookCity dedicata alle scuole. 

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Non sono previsti materiali.

Risultati Attesi

I ragazzi potrebbero produrre del materiale legato al libro letto e farlo vedere in occasione dell'evento.

Libro e Autore

Daniela Palumbo A un passo da un mondo perfetto

Informazioni utili per gli insegnanti

E' necessario che le scuole si preparino all'incontro con la lettura del libro "A un passo da un mondo perfetto" di Daniela Palumbo.