Le parole del lavoro - Treccani Scuola

Ente Promotore

Treccani Scuola

Scuole di riferimento

Superiori

Fascia di età

14-15 anni, 16-18 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

Fuori da scuola - Teatro Franco Parenti

Numero massimo iscrizioni

7

Obiettivi e descrizione progetto

Anche quest’anno Treccani Cultura conferma la sua partecipazione a BookCity Milano 2019 con un progetto dedicato alle scuole, “Ti Leggo. Viaggio con Treccani nelle forme della lettura”, incentrato, per questa edizione, su Le Parole del lavoro. Il progetto fa parte di #leparolevalgono, la prima campagna cross-media in difesa della lingua italiana che si pone l’obiettivo di ridare valore alle parole che quotidianamente usiamo e che quotidianamente ci cambiano la vita.

Venerdì 15 novembre 2019, alle ore 11.00, il libro Le Parole del lavoro prende vita e si trasforma sul palco del Teatro Franco Parenti, grazie alla voce di Paola Zukar, imprenditrice brillante e founder di Big Picture Management, nota come “la signora del rap” per avere lanciato e prodotto i più importanti artisti rap in Italia dagli anni ’90 a oggi.

Come è cambiato il mondo del lavoro? Qual è la differenza tra lavoro autonomo e subordinato? Quali sono i nuovi lavori possibili? Quali sono le parole del lavoro oggi? Temi tanto importanti quanto complessi spiegati agli studenti degli ultimi anni degli Istituti Superiori delle scuole di Milano utilizzando il loro linguaggio, partendo dai loro interessi, incuriosendoli e restringendo il gap tra i giovani e il mondo del lavoro.

Nei mesi successivi, da novembre 2019 a marzo 2020, gli studenti delle classi coinvolte avranno la possibilità di partecipare a un progetto dedicato al tema e ai concetti trattati durante l’evento. Saranno chiamati a individuare una parola che per loro rappresenta il mondo del lavoro (di oggi o di domani) e raccontarla nella modalità che ritengono più adatta: dal racconto alla poesia, dal lemma del vocabolario al video, dal fumetto all’illustrazione ecc. I tre lavori migliori verranno premiati con un Vocabolario Treccani e dieci libri da condividere con i compagni di classe.

Alle scuole interessate, inoltre, Treccani donerà l’e-book de Le parole del lavoro, fornendo altresì ai docenti le indicazioni utili all’analisi del volume e dei temi in esso trattati. Il progetto “Ti Leggo” potrà così continuare, raccogliendo il messaggio sociale sotteso all’importanza del diritto al lavoro e coinvolgendo gli studenti in un percorso di riflessione sul significato che tale diritto assume nel contesto storico attuale. Tutti i dettagli e le modalità di partecipazione sono disponibili nella sezione dedicata alle scuole su www.bookcitymilano.it.

L’attenzione per la lingua italiana – sia nei suoi specifici aspetti linguistici e lessicografici, sia come specchio dei cambiamenti sociali, civili e culturali che nelle sue trasformazioni inevitabilmente si riflettono – è una prerogativa costante che Treccani ha coltivato negli anni, sin dalla sua fondazione. In questa prospettiva si inserisce coerentemente anche la partecipazione di Treccani Cultura a BookCity Milano 2019, a conferma che la lingua debba essere percepita come un forte fattore di coesione e di identità della comunità nazionale, da difendere e da preservare.

Treccani Cultura collabora con BookCity Milano 2019 perché crede nella tutela e nella diffusione della cultura italiana, promuovendo iniziative dirette a sensibilizzare il maggior numero possibile di cittadini, condividendo i valori identitari del nostro Paese e riflettendo sulle radici comuni e sulle memorie condivise.

L’obiettivo di Treccani Cultura è altresì quello di continuare a formare cittadini che siano in grado di affrontare − nei diversi ambiti e contesti, in questo caso nel mondo del lavoro − i grandi problemi del nostro tempo, a cominciare da quello, oggi davvero cruciale, del confronto tra le culture; la sua attività consiste nell’ideazione, nell’organizzazione e nella promozione di festival, eventi, mostre, lezioni, premi, borse di ricerca e progetti.

Tempistiche

L’evento si terrà il 15 novembre 2019, alle ore 11.00, al Teatro Franco Parenti.

Il progetto da realizzare in classe partirà da novembre 2019


Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Distribuzione del volume “Le parole del lavoro” alle classi coinvolte

 

Risultati Attesi

Libro e Autore


 

Posti esauriti