Leggiamo in maniera inclusiva?

Ente Promotore

Telos edizioni

Scuole di riferimento

Elementari, Medie

Fascia di età

8-10 anni, 11-13 anni

Dedicato a

Progetto aperto

Luogo

A scuola

Numero massimo iscrizioni

6

Obiettivi e descrizione progetto

Come si legge un libro digitale in classe e quali sono le sue potenzialità in un'ottica di una didattica inclusiva? Gli alunni faranno un'esperienza di lettura e scoperta degli strumenti interattivi contenuti nella versione digitale dei due titoli della collana SOTTOVENTO ("Il mago Tre-Pi" e "L'archeologo delle parole"). Entrambi i libri sono in formato cartaceo e digitale e sono speciali perché pensati per essere accessibili a tutta la classe, compresi studenti con DSA e BES (font ad alta leggibilità, carta avoriata, versione digitale multilingue con audiolibro e strumenti di sostegno a comprensione e decodifica del testo). Gli alunni faranno l'esperienza di sperimentare l'interazione che può crearsi tra libro cartaceo ed espansione digitale attraverso attività di ascolto, di approfondimento dei contenuti testuali, di esercizi di decodifica del testo, giocando con le funzioni contenute nel digitale. L'obiettivo è quello di stimolare il piacere e la curiosità verso lettura attraverso l'uso di strumenti altamente inclusivi che non sacrificano i contenuti letterari proposti ma al contrario li rendono fruibili da parte dell'intero gruppo classe.

Tempistiche

14, 15 e 16 novembre é previsto un incontro per ogni classe. Ogni incontro ha la durata di 1h30. In caso di richieste numerose è possibile fissare più di un incontro in una giornata.

Materiali messi a disposizione dall’ente promotore

Schede didattiche che verranno consegnate ai docenti contenenti materiali e attività da svolgere con i libri, poster di classe, guida agli strumenti contenuti nella versione digitale dei libri proposti.

Risultati Attesi
Libro e Autore

"Il mago Tre-Pi" di Lilith Moscon, L'archeologo delle parole, di Lilith Moscon

Informazioni utili per gli insegnanti

Il laboratorio prevede la partecipazione di una sola classe per ogni turno.

Si può organizzare più di un laboratorio per ogni scuola all'interno della stessa giornata, in questo caso è possibile, ad esempio, fissare due turni nella stessa mattinata: 

9:30-11/ 11:15 -12:45

Il laboratorio può tenersi anche nel pomeriggio, per le scuole che hanno disponibilità pomeridiana. 

Alle classi che partecipano al progetto viene gentilmente richiesto di contattare l'editore per avere, in anticipo rispetto al laboratorio , una fornitura di libri per la classe, in modo che questa possa, prima del Bookcity, prendere contatto con gli argomenti proposti, ai fini di una migliore e più consapevole riuscita del progetto.


Alle classi che partecipano al progetto viene gentilmente richiesto di contattare l'editore per avere, in anticipo rispetto al laboratorio , una fornitura di libri per la classe, in modo che questa possa, prima del Bookcity, prendere contatto con gli argomenti proposti, ai fini di una migliore e più consapevole riuscita del progetto.